IL CASO

Il guaritore: «La Madonna? Adesso ha accanto un coniglio»

Come ogni sabato pomeriggio Algeo Brandino si siede sulla panchina nei giardini del Santuario a Verolengo e prega.

Il guaritore: «La Madonna? Adesso ha accanto un coniglio»
Cronaca Chivasso, 20 Dicembre 2020 ore 06:00

Come ogni sabato pomeriggio Algeo Brandino, il guaritore che abita a Saluggia, si siede sulla panchina nei giardini del Santuario della Madonnina. Lì, rivolto con gli occhi verso la fontana, prega. Prega quella Madonna che dopo pochi instanti dice che gli appare.

Il guaritore e la Madonna

Come ogni sabato pomeriggio Algeo Brandino, il guaritore che abita a Saluggia, si siede sulla panchina nei giardini del Santuario della Madonnina. Lì, rivolto con gli occhi verso la fontana, prega. Prega quella Madonna che dopo pochi instanti dice che gli appare.

Al suo fianco un coniglio bianco

«Si, ogni sabato la Madonna appare – spiega Brandino – E’ sempre uguale: carnagione scura, vestito rosso e velo trasparente. Il suo linguaggio con il passare delle apparizioni mi è diventato sempre più comprensibili. Le sue parole sono rivolte a quella Chiesa che lei non concepisce. In più occasioni mi ha detto “…. i preti che allontanano la gente dalla Chiesa” e mi ripete di dire alle persone “Chi crede in me guarirà. Pregate, pregate, pregate”.
Ma da qualche settimana la Madonna non mi appare più da sola, con lei c’è un coniglio bianco. Lui è lì, vicino a lei. E la Vergine le poggia la mano sul capo».
Una descrizione che immediatamente fa tornare alla mente il dipinto di Tiziano custodito al Louvre di Parigi. Si tratta di un dipinto a olio su tela databile al 1530. Una simbologia molto importante quella che è apparsa al guaritore: il coniglio, il cui pelo muta da marrone in inverno a bianco in estate è, secondo Sant’Ambrogio, simbolo delle due nature di Cristo e in questo caso rappresenta la Vergine Maria o Gesù Bambino.
«Il coniglio – racconta anche Brandino – rimane lì immobile e scompare una volta che anche la Vergine mi lascia. La prima volta che mi è apparso, sono onesto, ho distolto gli occhi dalla Madonna perché mi ha molto incuriosito».
Mentre racconta, Brandino è evidentemente provato, non riesce a comprendere quello che gli accade. E’ soprattutto sorpreso quando racconta un altro episodio:

L’immagine dell’Apocalisse

Mentre racconta, Brandino è evidentemente provato, non riesce a comprendere quello che gli accade. E’ soprattutto sorpreso quando racconta un altro episodio: «Qualche settimana fa mentre parlavo con la Madonna, ad un certo punto ho visto un grande bagliore lateralmente a me. Mi sono voltato e ho visto bruciare la statua degli angeli. E’ stato un accadimento che mi ha lasciato senza parole, che non mi riesco a spiegare. Non riesco a dare un significato a quello che stava succedendo. Naturalmente una volta che la Madonna è scomparsa anche il fuoco si è spento. Naturalmente chi era vicino a me non ha visto nulla, anche la statua non ha riportato alcun danno. Sono addirittura tornato il giorno seguente per vedere se c’era qualche segno, se per caso qualcuno mi avesse qualche scherzo, ma nulla».
Anche questa visione di Brandino è un segnale chiaro: gli angeli che prendono fuoco nella simbologia cristiana indicano l’Apocalisse, la fine del mondo o ancora una catastrofe.
Brandino, nonostante ormai sia mesi che “parla” con la Madonna è sempre più scosso, ancora non riesce a comprendere come questo sia possibile. Lui però su una cosa non ha alcun dubbio: «Io alle persone che vengono da me oppure che si trovano lì il sabato dico sempre di andare in chiesa, di pregare. Li avvicino al mondo della Chiesa perché non è giusto che per colpa di alcuni sacerdoti le persone perdano fede. La Madonna, infatti, mi invita a dire ai fedeli di andare in Chiesa e di pregare. Ed è un messaggio che io passo sempre».
Brandino sa che queste sue “visioni” sono motivo di scontro con il parroci: «I sacerdoti non mi sopportano come la Curia, loro cercano di allontanarmi. Ma tutti coloro che si stanno mettendo contro di me e contro Padre Pio stanno subendo delle conseguenze».

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità