LUTTO

Il mondo del calcio piange il suo ex giocatore e mister

Per anni, infatti, è sceso in campo con la casacca del Cigliano Calcio.

Il mondo del calcio piange il suo ex giocatore e mister
Vercellese, 24 Ottobre 2020 ore 05:38

Il mondo del calcio piange il suo ex giocatore e mister. Per anni, infatti, è sceso in campo con la casacca del Cigliano Calcio.

Il mondo del calcio piange il suo ex giocatore e mister

Il mondo del calcio locale perde un grande uomo, uno di quelli che ha scritto la storia del Cigliano Calcio sia come atleta che come allenatore.
Erano gli Anni Settanta quando Gianni Capra indossava quella divisa del Cigliano nel ruolo del libero, quello che oggi è definito il difensore centrale, nel Campionato di Promozione. Una categoria molto importante all’epoca per le società di paese. Un grande giocare che avrebbe potuto serenamente giocare in società molto più importanti ma che per motivi di famiglia ha dovuto lasciare che il calcio fosse una passione per dedicarsi al lavoro. Un lavoro certamente molto importante il suo, era infatti cassiere alla filiale cittadina della Banca Sanpaolo.
Ma il pallone è sempre stata la sua grande passione tant’è che dopo aver appeso le scarpette con i tacchetti al chiodo aveva deciso di dedicarsi all’insegnamento di questo sport. E così, sempre nel suo Cigliano, aveva iniziato ad allenare il settore giovanile e ricoprire il ruolo di dirigente. Il suo tempo libero, quello che si ritagliava dal lavoro e dalla famiglia, lo dedicava ai bimbi che tanto lo apprezzavano.

Il ricordo

Poi la scelta di allenare le giovanili della Pro Vercelli prima e poi del Livorno. E proprio qui ha concluso la sua esperienza per via della malattia.
«Gianni lascia certamente un bellissimo ricordo di sé – spiega il presidente del Cigliano Calcio, Giorgio Testore – Non era solo un calciatore prima e un allenatore dopo, era un amico».

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità