NOVITà IMPORTANTI

Il Piemonte resta in zona gialla: aperti bar e ristoranti fino alle 18

La decisione del Ministro Roberto Speranza. 

Il Piemonte resta in zona gialla: aperti bar e ristoranti fino alle 18
Cronaca Chivasso, 08 Gennaio 2021 ore 15:33

Il Piemonte resta in zona gialla: aperti bar e ristoranti fino alle 22. La decisione del Ministro Roberto Speranza.

Il Piemonte da domenica in zona gialla

Il Piemonte resta in zona gialla. Una bella notizia per la Regione governata dal Presidente Alberto Cirio che già nelle giornate di ieri (giovedì 7) e quella di oggi (venerdì 8) vive secondo le indicazioni della zona gialla.

Ecco cosa si può fare

In zona gialla spostarsi fuori dal proprio Comune non sarà più vietato, né si dovrà più portare con sé un’autocertificazione. Rimane però in vigore il coprifuoco: vietato uscire di casa dopo le 22.

Ottime notizie per bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie: potranno finalmente riaprire, ma soltanto dalle 5 alle 18 (asporto e consegna a domicilio fino alle 22).

Anche in zona gialla mostre, cinema e musei restano comunque chiusi. Così pure le palestre, le piscine, le agenzie di scommesse, i bingo e le sale poker.

Le parole del Governatore Cirio

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio così annuncia la novità:

Ho appena parlato con il ministro Speranza: il Piemonte da lunedì 11 gennaio continuerà ad essere in #zonagialla, almeno fino a sabato 16. Lo confermano i dati dell’ultimo Report validato nel pomeriggio dal Ministero della Salute e dall’Istituto superiore di sanità. Pur avendo un Rt sotto l’1 che ci permette di restare in zona gialla è, però, fondamentale per tutti noi non abbassare il livello di attenzione, perché i dati confermano una circolazione del virus alta in Italia, con valori che in tutte le regioni vanno verso l’arancione. Se oggi il Piemonte ha una situazione epidemiologica migliore di altre regioni è perché raccogliamo i frutti dei sacrifici fatti finora, che è fondamentale non vanificare.

L’intervento dell’Ascom

Il post sui social dell’Ascom Confcommercio Imprese per l’Italia di Vercelli:

🟡 Il Ministro della Salute firmerà in giornata una nuova ordinanza in vigore da domenica 10 gennaio, con la quale…

Pubblicato da Ascom Confcommercio Imprese per l’Italia di Vercelli su Venerdì 8 gennaio 2021

 

Truffa del tampone a Crescentino, l’allarme del sindaco

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità