IL NUOVO DECRETO

Coronavirus, Conte: «Multe da 400 a 3000 euro per chi viola le norme anti-contagio»

Una nuova decisione sul tema Coronavirus.

Coronavirus, Conte: «Multe da 400 a 3000 euro per chi viola le norme anti-contagio»
Chivasso, 24 Marzo 2020 ore 19:14

Il Consiglio dei Ministri, riunitosi questo pomeriggio (martedì 24 marzo), ha approvato nuove sanzioni per chi non rispetta le norme anti-contagio emanate per limitare il diffondersi dei contagi da Coronavirus.

«Multe da 400 a 3000 euro per chi viola le norme anti-contagio»

Nello specifico, il decreto legge approvato dall’Esecutivo prevede una sanzione amministrativa che va da un minimo di 400 euro ad un massimo di 3000 euro. «Se violazione è accertata e compiuta alla guida di un autoveicolo la somma è aumentata fino a un terzo – ha specificato il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa -. Non è invece previsto il fermo amministrativo del mezzo».

«E’ solo una bozza»

Entrando nel merito della bozza circolata in mattinata il Presidente del Consiglio ha precisato che «non si deve tenere conto della bozza. Si è creata confusione circa il termine previsto al 31 luglio. Si tratta della data che abbiamo fissato stabilendo lo stato di emergenza nazionale. Ciò non significa affatto che le misure restrittive saranno prorogate fino al 31 luglio 2020. Siamo pronti ad allentare le norme precauzionali non appena ce ne saranno le condizioni. Siamo fiduciosi che ben prima di questa scadenza si possa davvero tornare alle nostre abitudini».

«Con questo decreto legge abbiamo regolamentato anche in modo più lineare i rapporti tra il Governo e le Regioni – ha proseguito Conte -. Lasciamo che i presidenti delle regioni possano adottare, nell’ambito delle proprie competenze, anche provvedimenti ulteriormente restrittivi e severi. Rimane però la funzione di coordinamento del Governo».

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale PrimaChivasso.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità