Menu
Cerca
Nella sede di Moncalieri

Il Presidente Alberto Cirio visita Ford Authos S.p.A.

Un esempio virtuoso di responsabilità sociale delle imprese in epoca di pandemia.

Il Presidente Alberto Cirio visita Ford Authos S.p.A.
Cronaca Torino, 27 Aprile 2021 ore 14:00

Il Presidente Alberto Cirio visita Ford Authos S.p.A.

Authos

Giornata importante per Authos. Questa mattina il dealer Ford, leader su Torino e provincia, ha ricevuto nella sua sede di corso Savona a Moncalieri la visita del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. A fare gli onori di casa, il presidente e CEO di Authos, Francesco Di Ciommo.

La visita di Cirio

L’incontro, nato dall’attenzione dell’azienda verso il territorio, è stato occasione per presentare al governatore il percorso di crescita di Authos e per condividere con lui i progetti sociali e innovativi messi in campo. In ambito sociale il più immediato, in partenza a fine mese, vedrà la collaborazione di Croce Rossa Italiana e Authos in un gesto di gratitudine verso tutto il personale sanitario che nel Paese sta operando in prima linea contro la pandemia.
Sul fronte innovazione il meeting è stato utile per parlare dell’evoluzione del progetto “Smart Lab” e del modello di business di Authos, ideato e voluto da Di Ciommo che con il suo nuovo approccio ha rivoluzionato l’offerta di mobilità affermandosi in Europa e nel mondo grazie anche alla collaborazione con Ford Motor Company ed Elena Ford.
Oltre al colloquio con Francesco Di Ciommo, Alberto Cirio ha avuto modo di portare un rapido saluto al personale degli uffici Authos, ringraziando le persone che operano in azienda in quanto esempio di impegno e di successo.

I commenti

Queste le  parole di Cirio al termine della visita:

“Responsabilità sociale d’impresa. È una virtù delle aziende piemontesi e oggi ne ho riscoperto un bell’esempio qui in Authos. Una realtà imprenditoriale di successo che vuole restituire al territorio e che in un momento di difficoltà si ricorda degli altri nella consapevolezza che o cresciamo tutti insieme, senza lasciare nessuno indietro, o non ci sarà mai davvero ricchezza per tutti”.

Ha dichiarato il presidente di Authos:

“Le parole del Presidente Cirio sono motivo d’orgoglio per me e per l’azienda. Era importante condividere con lui il progetto speciale che stiamo lanciando e sentirsi parte di una crescita non solo economica, ma anche sociale, che passa attraverso azioni di costruzione fattiva di una società inclusiva, dinamica e innovativa. Sentirete presto parlare del nostro progetto sui social attraverso le voci dei protagonisti”.