Incendi boschivi massima allerta in provincia

Incendi boschivi massima allerta in provincia
Torino, 25 Ottobre 2017 ore 09:56

Incendi boschivi massima allerta in provincia di Torino da giorni

Incendi boschivi massima allerta

Non si ferma in tutta la provincia di Torino l’emergenza roghi che sta colpendo, in modo particolare, la Val di Susa. Continuano gli incendi nelle località di Bussoleno e di Caprie, ma la situazione è critica in varie zone montuose a pochi chilometri dal capoluogo.

Decine di operatori al lavoro

“Il Sistema antincendi boschivi è pienamente operativo, come sempre in questi giorni, attraverso le sue componenti istituzionali e volontarie (Regione, Vigili del Fuoco, Corpo AIB Piemonte), supportate dalla flotta aerea regionale e dello Stato”, spiega una nota della Regione Piemonte. “Sono in azione Canadair e, dove le condizioni meteorologiche lo consentono, elicotteri. In tutte le zone operano da terra volontari antincendi boschivi e Vigili del fuoco. La situazione è ulteriormente aggravata dal forte vento che si è alzato dalla tarda mattinata di domenica”.

L’allerta incendi

In vigore dal 10 ottobre, l’allerta è stata diramata proprio dalla Regione Piemonte che sta monitorando costantemente la situazione. I casi che si sono registrati già domenica in Val di Susa non sono gli unici. A bruciare è anche parte della collina a nord di Torino. Nelle ultime ore i vigili del fuoco del comando provinciale di Torino e i volontari dell’Aib sono dovuti intervenire anche nell’area compresa tra Rivalba e Casalborgone per domare una serie di roghi scoppiati nella notte e nella prima mattinata.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità