Cronaca

Infarto uccide uomo mentre lavora

Una notizia sconvolgente per Fontanetto Po e Crescentino.

Infarto uccide uomo mentre lavora
Cronaca Vercellese, 20 Dicembre 2017 ore 12:28

Infarto uccide un uomo del 1962 mentre si trovava sul posto di lavoro. Sul posto 118 e carabinieri.

Infarto uccide lavoratore

Un infarto ha ucciso Andrea Gagnone, lavoratore dell'impresa Predaro e Rigoni arredamenti di Crescentino. L'uomo, infatti, come ogni giorno si era diretto sul posto di lavoro quando si è sentito male. Immediata dunque la chiamata ai soccorsi.

I soccorsi

Sul posto, infatti, è arrivata l'ambulanza del 118 e la gazzella dei carabinieri. I sanitari non hanno potuto far più nulla per salvare la vita dell'uomo di 55 anni che abita, insieme alla sua famiglia, a Fontanetto Po.

Il lutto

Una notizia sconvolgente per Fontanetto Po e Crescentino, le due città dove l'uomo trascorreva la maggior parte del suo tempo. Andrea Gagnone lascia la moglie Patrizia Gabriolo, la figlia Viviana (vicesindaco di Fontanetto) e il figlio Mattia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter