La Guardia di Finanza ha un nuovo comandante provinciale: è il Generale Geremia

L'avvicendamento questa mattina 

Cronaca 24 Maggio 2017 ore 13:51

L'avvicendamento questa mattina 

Nella mattinata di oggi, mercoledì 24 maggio, alla presenza del Generale di Divisione Fabio Contini, Comandante Regionale Piemonte, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante provinciale, tra il Generale di Brigata Gioacchino Angeloni ed il Generale di Brigata Guido Mario Geremia. Dopo tre anni passati alla guida della Guardia di Finanza della Provincia di Torino, il Generale Angeloni infatti, è stato chiamato a Roma dove andrà a ricoprire un incarico di notevole prestigio presso il Comando Generale delle Fiamme Gialle. Quello vissuto alla guida del Comando Provinciale di Torino è stato un periodo caratterizzato da un’intensa attività operativa ad ampio raggio, che ha abbracciato contesti di polizia tributaria e polizia giudiziaria complessi e delicati; un triennio nel corso del quale sono stati conseguiti risultati di assoluto rilievo. A raccogliere l’impegnativa eredità è stato designato il Generale di Brigata Guido Mario Geremia. Originario di Santa Maria Capua Vetere (CE), sposato con 3 figli, ha frequentato la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli dal 1981 al 1984, l’Accademia dal 1984 al 1988 ed ha prestato servizio presso le sedi di Como, Modena, presso il Comando Generale del Corpo e comandato il Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo ed il Comando Provinciale di Parma. Proviene dal Comando Interregionale Milano, ove nell’ultimo anno ha svolto le funzioni di Capo di Stato Maggiore Laureato in Giurisprudenza e Scienze Politiche, ha svolto incarichi di docenza presso gli istituti di formazione del Corpo. E’ insignito del Corso Superiore di Polizia Tributaria.