Cronaca
COLLINA

La musica e il canto erano la sua vita: l'addio ad Andrea

Era una persona molto stimata sul territorio.

La musica e il canto erano la sua vita: l'addio ad Andrea
Cronaca Chivasso, 15 Gennaio 2022 ore 05:35

Grande tristezza a Monteu da Po e nei paesi della Collina per la scomparsa di Andrea Ghion.

La musica e il canto erano la sua vita

Grande tristezza a Monteu da Po e nei paesi della Collina per la scomparsa di Andrea Ghion.
Andrea aveva 91 anni, era una di quelle persone molto conosciute e stimate sul territorio a cui era impossibile non voler bene.
Originario del Veneto, Andrea si era trasferito in Piemonte molto giovane per raggiungere le sue sorelle che svolgevano la professione di infermiere. Alla fine degli Anni Cinquanta Andrea ha «portato» in Piemonte anche la mamma e si sono trasferiti in un’abitazione in frazione Mezzana a Monteu da Po.
Era una persona molto intraprendente e in breve tempo, per il suo carattere gioviale, si inserì nella comunità. Era amante della musica e del canto e infatti creò il coro della parrocchia dell’epoca e cantava anche in quello di Cavagnolo. Suonava la chitarra e insegnò a suonare anche a molti giovani. Non perdeva occasione per esibirsi nelle balere e questa sua passione lo portò a circondarsi sempre di molte persone. Nella mostra allestita di recente a Monteu da Po era presente anche una foto di Andrea mentre suonava alla Rai negli Anni Cinquanta.
Era operaio specializzato negli impianti sportivi e seguì anche lavori per affermate società di calcio tra cui la Juventus.

Il suo legame con la Collina

Quando si sposò, si trasferì a Moncalieri, ma nel fine settimana si recava sempre a Mezzana dove aveva i parenti e gli amici. Un legame, quello con il territorio, che è diventato sempre più saldo. Poi, nel 1999, rimasto vedovo si trasferì con la sua amata figlia Elisa a Monteu da Po. Un legame quello con sua figlia davvero unico infatti sino alla fine i due hanno condiviso grandi momenti di vita quotidiana e anche adesso, che Andrea non c’è più, i suoi insegnamenti e la sua vitalità resteranno sempre con Elisa. Numerose le persone che si sono strette al dolore della figlia Elisa con Fabio.
I funerali di Andrea si sono svolti nella giornata di sabato 8 gennaio.
Persona buona e di fede Andrea con grandi valori che sono stati i suoi punti fermi della sua esistenza. Andrea Ghion era nato il giorno di Natale e nel giorno dell’Epifania è voltato tra le braccia di Gesù.
Durante tutta la sua vita ha sempre messo in pratica i valori del buon cristiano e anche per questo aspetto è sempre stato molto apprezzato.