Cronaca
LIVORNO FERRARIS

La musica era tutta la sua vita, addio Pierangelo

Pierangelo Michieletti aveva 79 anni.

La musica era tutta la sua vita, addio Pierangelo
Cronaca Vercellese, 01 Novembre 2021 ore 11:10

Se n’è andato in punta di piedi, lasciando senza parole chi non era a conoscenza della malattia che lo aveva colpito da qualche tempo, Pierangelo Michieletti.

La musica era tutta la sua vita, addio Pierangelo

Se n’è andato in punta di piedi, lasciando senza parole chi non era a conoscenza della malattia che lo aveva colpito da qualche tempo, Pierangelo Michieletti. Pochi giorni fa il musicista e cantante livornese è morto, a 79 anni, e in tanti hanno voluto subito stringersi attorno alla sua famiglia, in particolare alla moglie, Vince, a lungo volontaria della Pal, e ai figli Licia, Lisa e Lucio, oltre che ai nipoti. Nato e cresciuto a Vercelli, da oltre quarant’anni viveva a Livorno ma restava un «cittadino del mondo»: sin da giovane aveva suonato in alcune orchestre e gruppi musicali, poi aveva intrapreso la carriera di cantante sulle navi da crociera, toccando così le città e i posti più belli d’Italia e del mondo (Sudafrica compresa).

Il ricordo

«Era una persona appassionata - lo ricorda l’assessore Davide Mosca - e il suo entusiasmo era contagioso. L’ho conosciuto mentre organizzavamo con il Comitato Genitori di Livorno l’evento “Stelle e Stelline” e in pochi giorni casa sua divenne la sala prove, dove seguiva i bambini e i ragazzi e gli spiegava la musica e gli parlava della sua collezione di dischi. Era una persona buona e ironica e mancherà a tutti. A nome dell’amministrazione comunale lo ringraziamo per il suo impegno rivolto ai ragazzi livornesi e siamo già al lavoro per organizzare un evento musicale per celebralo. Glie lo dobbiamo perché era un grande artista e se lo merita».