Cronaca

Ladro in Basilicata si nasconde nel torinese

Dopo il colpo messo a segno in un istituto bancario a Rionero in Volture, il 48enne è partito per Torino

Ladro in Basilicata si nasconde nel torinese
Cronaca Torino, 13 Dicembre 2017 ore 12:30

Ladro in Basilicata si nasconde nel torinese.

Ladro in Basilicata

Aveva appena messo a segno il colpo un ladro in Basilicata. Poi era fuggito dai parenti nel torinese. Qui ha raccontato tutto ai parenti, dove il nipote l'ha convinto a costituito. E' la vicenda che vede come protagonista un uomo di 48 anni, rapinatore di un istituto bancario a Rionero in Volture.

La fuga

Un bottino da 1700 euro e poi la fuga. Nonostante il ladro avesse usato un passamontagna, i carabinieri di Rionero in Volture l'avevano identificato, per questo erano andati a cercarlo a casa. Per sfuggire ai militari però il quarantottenne si era messo in viaggio verso Torino, città in cui risiedono alcuni parenti.

La confessione

Dopo essere stato accolto dai familiari, l'uomo ha poi raccontato l'accaduto. E' stato il nipote a convincerlo a costituirsi. Gli agenti della Squadra Volante hanno quindi arrestato il malvivente e sequestrato quel che era rimasto del bottino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter