Lancia droga dal balcone durante un controllo, pusher arrestato

I carabinieri della Tenenza di Settimo e della Compagnia di Venaria hanno arrestato anche un cittadino marocchino.

Settimo, 24 Gennaio 2020 ore 10:46

Pusher arrestato dopo aver tentato invano di disfarsi dello stupefacente lanciandolo dal balcone.

Il blitz

I carabinieri della Compagnia di Rivoli avevano appreso, nei giorni scorsi, di una presunta attività di spaccio di droga gestita da un giovane di 27 anni, incensurato, residente a Casellette. Per questo sono stati organizzati una serie di controlli sul territorio per accertare la fondatezza dell’informazione acquisita.

I controlli

Nel corso degli appostamenti, nella serata di ieri – 23 gennaio – i carabinieri hanno notato una coppia di giovani raggiungere i pressi dell’abitazione del presunto pusher a bordo di un’auto. Dalla macchina è sceso il conducente che ha incontrato il 27enne che gli ha consegnato un involucro. Fermato a breve distanza da una pattuglia del Radiomobile, il conducente dell’auto (di 26 anni), è stato trovato in possesso dell’involucro appena acquistato e che conteneva 22 grammi di marijuana.

Pusher arrestato

Dopo il riscontro positivo, i militari si sono presentati alla porta del giovane. Quando hanno citofonato, il 27enne, avvertendo il pericolo, ha lanciato dal balcone di casa alcuni sacchi di nylon nel tentativo, invano, di disfarsene e di sfuggire alle conseguenze. I carabinieri sono però riusciti a recuperare i sacchetti che contenevano circa 680 grammi di marijuana. Il giovane, dunque, è stato arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti e trasferito in carcere.

Anche un settimese arrestato

Nel corso di un’altra operazione antidroga effettuata nella provincia di Torino, i militari della Tenenza di Settimo e della Compagnia di Venaria hanno arrestato un cittadino marocchino di 36 anni residente sul territorio. E’ stato trovato in possesso di oltre 200 grammi di hashish. L’arrestato era inoltre ricercato per un ordine di carcerazione emesso lo scorso ottobre per una rapina avvenuta il 15 luglio 2017.

Beccato un altro cittadino marocchino

Contestualmente anche un altro cittadino marocchino è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale. Si tratta di un 33enne che è stato ritrovato con 300 grammi di hashish con la scritta “Colombia”.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!