Cronaca
brandizzo

L’asilo nido Pajetta resta aperto anche durante le festività natalizie e pasquali

Il contributo regionale è pari a 37 mila euro.

L’asilo nido Pajetta  resta aperto anche durante le festività natalizie e pasquali
Cronaca Chivasso, 27 Novembre 2022 ore 05:10

Si amplia l’orario degli asili nidi con i fondi regionali. E’ questo il progetto della Regione Piemonte che vede tra i 63 Comuni beneficiari anche Brandizzo.

Si potrà prolungare l'orario negli asili nido

Questi Comuni piemontesi potranno quindi prolungare l’orario di apertura dei propri asili nido comunali mantenendo invariate le tariffe. L’ampliamento dell’orario potrà essere attivato dal lunedì al venerdì e/o il sabato mattina, ad integrazione dell’orario standard garantito. Sarà così possibile migliorare la qualità della prestazione offerta dalle strutture coinvolte contribuendo anche a contrastare lo spopolamento dei territori montani e marginali. La misura è stata avviata in via sperimentale lo scorso anno e riproposta, vista la buona risposta dei Comuni anche per l’anno educativo 2022-2023. Una misura fortemente voluta dall’assessore regionale Elena Chiorino, avviata con un investimento di 12 milioni di euro nel 2021 e rifinanziata quest'anno con ulteriori 3,5 milioni, per venire incontro agli amministratori che lavorano ogni giorno per mantenere i servizi sui propri territori, ma anche per dare un supporto alle famiglie, all’occupazione femminile e alla natalità. «Una Nazione che non fa figli e una Nazione che nega il suo futuro. - dice Chiorino - Una misura di questo tipo garantisce opportunità ad una donna di essere sia madre sia lavoratrice: ampliare gli orari dei nidi a pari tariffa significa sia supportare l’occupazione femminile, aumentando il numero di educatrici necessarie, sia non gravare sulle casse comunali calmierando le tariffe alle famiglie grazie al contributo regionale».

L’asilo nido Pajetta resta aperto anche durante le festività natalizie e pasquali

Entrando nel dettaglio di ciò che questo significa per Brandizzo e per gli utenti dell’asilo nido «Elvira Pajetta» c’è da sottolineare che, con questo contributo che sarà assegnato a consuntivo, sarà possibile contare sul servizio di pre e post scuola come per la scorso anno, ma in aggiunta ci sarà quello che viene definito il modulo vacanza. Infatti, visto che è stato assegnato tale riconoscimento si è pensato, in via sperimentale, di permettere ai bambini di frequentare l’asilo nido anche nei giorni a cavallo con le festività natalizie e pasquali durante i quali solitamente la struttura era chiusa per vacanza appunto.
Si tratta di un servizio molto utile per le famiglie e senza alcun costo aggiuntivo rispetto alla quota mensile che già le famiglie versano.
Il Comune avvierà un’indagine tra le famiglie e se dovesse emergere effettivamente che è presente l’esigenza di poter contare su una maggiore apertura del nido allora, si contatterà la Cooperativa che segue la struttura e si procederà con la modifica di apertura.
Nei giorni indicati dal progetto sarà attivo il servizio mensa e come già detto a tariffa invariata.
Il contributo regionale stanziato per il Comune di Brandizzo è pari a 37 mila euro. Una notizia molto positiva per i piccoli utenti dell’asilo nido e per le loro famiglie che di certo troveranno utile questo ampliamento d’orario della struttura.

Seguici sui nostri canali