Cronaca
brandizzo

Lavoratori Ipb in protesta fuori dai cancelli

Chiedono un anno di cassa integrazione straordinaria.

Lavoratori Ipb in protesta fuori dai cancelli
Cronaca Chivasso, 04 Marzo 2021 ore 10:49

Da questa mattina, giovedì 4 marzo, dalle 9 alle 13, i lavoratori della IPB di Brandizzo stanno effettuando un presidio di protesta. L'azienda chiuderà il 31 marzo e i lavoratori chiedono un anno di cassa integrazione straordinaria.

Lavoratori Ipb, il presidio

Ipb, storica azienda che da mezzo secolo è attiva a Brandizzo e opera nel settore della costruzione stampi chiuderà i battenti il 31 marzo 2021.  Nello stabilimento lavorano 69 dipendenti che da questa mattina sono in presidio davanti allo stabilimento.

I lavoratori chiedono un anno di cassa integrazione straordinaria

I lavoratori protesteranno contro la comunicazione di cessata attività e avanzano la richiesta di poter usufruire degli ammortizzatori sociali previsti in questo caso ovvero, l'attivazione di un anno di cassa integrazione per cessata attività.