LUTTO

L’ultimo saluto al pilastro della «Volpiano Pianese»

Mondo del calcio in lutto. Il ricordo di chi lo ha conosciuto e apprezzato in questi anni

L’ultimo saluto al pilastro della «Volpiano Pianese»
Pubblicato:

Una tremenda notizia ha raggiunto la società calcistica Volpiano Pianese: il segretario generale Alessandro Greppi è infatti scomparso, all’età di 60 anni, a causa di una malattia incurabile lasciando un grande vuoto all’interno della società.

L’ultimo saluto al pilastro della «Volpiano Pianese»

A ricordare la sua figura è Enzo Caccuri, dirigente del team volpianese: «E’ questa una notizia che non avremmo mai voluto dare. Ci uniamo al dolore della famiglia per la scomparsa del nostro caro Alessandro Greppi, una figura di riferimento nella storia recente della Società GSD Volpiano Pianese, ma prima di tutto un fedele amico di tanti che hanno avuto l'occasione di lavorare per questa squadra e progetto negli ultimi anni. Eravamo insieme da oltre 15 anni sempre fianco a fianco nella gestione e programmazione della società. Una persona con il cuore d’oro che ha sempre messo la nostra società al primo posto considerandola come la sua seconda famiglia. Era lui a gestire tutti i pagamenti e la contabilità della società, per molto tempo è stato dirigente delle scuole calcio e si era occupato di tenere i rapporti con la Juventus nostro partner. Non vi era un genitore che non lo stimasse e non lo conoscesse. In questi giorni molti messaggi di cordoglio sono giunti in società. Lo visto per l’ultima volta venerdì, sapevo della malattia che lo affliggeva da oltre un anno, un male incurabile che non gli aveva lasciato scampo. Venerdì mi ricordo che gli dissi: “Ale se hai bisogno di aiuto non esitare a chiedere”. Lui di tutta risposta mi disse: “no tranquillo fin che riesco faccio da solo, a casa mi annoio almeno qui mi rendo utile e sbrigo le mie solite faccende”. È stata l’ultima volta che lo ho visto. Io è da quindici anni che lo conoscevo ed era per me come un fratello, quelle persone che entrate nella tua vita non la lasciano più».
Anche il DS Lorenzo De Simone con incredulità afferma: «E’ stato un duro colpo per tutti noi. Seppur sapendo della sua malattia nessuno si sarebbe aspettato una sua dipartita improvvisa. Giungano a tutta la famiglia le più sincere condoglianze».

Vincenzo De Benedittis, segretario generale della Volpiano pianese afferma: «Per oltre un ventennio ho avuto l’onore di collaborare fianco a fianco con lui. Una persona splendida con il quale abbiamo condiviso le gioie di questa società. Mi mancherà molto entrare in società e non vederlo più li alla sua scrivania a sbrigare tutte le faccende di cui si occupava».

Molte le società limitrofe che tramite il social Facebook hanno voluto ricordare la grande persona e l’onestà dentro e fuori dal campo di Alessandro. Tra di loro il Gassinosanraffaele che in un messaggio scrive: «Il GassinoSanRaffaele, esprime le più sentite condoglianze alla società GSD Volpiano Pianese, per la scomparsa improvvisa, del Segretario Generale Alessandro Greppi. Ci stringiamo al dolore della famiglia in questo momento di dolore, con la nostra vicinanza con profondo cordoglio».

Guido Fassino dirigente della Mappanese e amico fraterno di Alessandro afferma: «Ale amico fraterno di tante avventure prima scolastiche con i nostri figli e più calcistiche sei stato un riferimento di vita per me e per molte altre persone che hanno avuto il piacere di apprezzare e conoscere la tua sensibilità trasparenza e voglia di vivere».

Lutto

Alessandro lascia i figli Stefano con Barbara, Daniele, il papà Silvio, la compagna Claudia, il fratello Marco con Eleonora e Graziano.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali