TORRAZZA PIEMONTE

L’ultimo saluto all’ex meccanico con la grande passione per le bocce

E’ la giornata di sabato 16 gennaio quando si è appresa la scomparsa di Renato Monaco all’età di 77 alla Domus Aurea, la Residenza Sanitaria Assistenziale di Vernone.

L’ultimo saluto all’ex meccanico con la grande passione per le bocce
Cronaca Chivasso, 02 Febbraio 2021 ore 11:42

Un altro lutto colpisce il paese e la comunità di Torrazza Piemonte. E’ la giornata di sabato 16 gennaio quando si è appresa la scomparsa di Renato Monaco all’età di 77 alla Domus Aurea, la Residenza Sanitaria Assistenziale di Vernone.

L’ultimo saluto all’ex meccanico con la grande passione per le bocce

Un altro lutto colpisce il paese e la comunità di Torrazza Piemonte. E’ la giornata di sabato 16 gennaio quando si è appresa la scomparsa di Renato Monaco all’età di 77 alla Domus Aurea, la Residenza Sanitaria Assistenziale di Vernone.

Una persona buona e sempre disponibile che per tutta la vita, prima della pensione, ha lavorato come meccanico. Nel suo curriculum anche una lunga esperienza alla concessionaria Bono di Chivasso. La sua grande professionalità e capacità di esser sempre aggiornato, l’hanno reso un meccanico molto ricercato nel territorio, non solo nella sua Torrazza Piemonte.
E il tempo libero lo dedicava alla sua famiglia e alla sua più grande passione, il gioco delle bocce.

Il ricordo

«Renato era un amico di famiglia – ricorda Adriana Bolzon – Era appunto un grande meccanico, era il nostro di fiducia. Ricordo bene i pomeriggi e le serate sui campi da bocce, era veramente molto bravo in questa disciplina. E per anni mi ha dato tanti consigli per migliorarmi. Mi suggeriva anche quali bocce usare, me ne portava anche da provare. Non ha mai sbagliato nei suoi suggerimenti. Quando è andato in pensione, era ancora molto giovane, ha iniziato ad avere i problemi di salute. Situazione che gli rendeva molto difficile giocare a bocce ma lui no, non ha mai smesso di frequentare né la bocciofila “La Torrazzese” di Torrazza e nemmeno il circolo de “La Tola” di Chivasso».

Il lutto

Negli anni d’oro Renato Monaco ha preso parte anche a gare molto importanti vincendo numerosi trofei. Il mondo delle bocce mai potrà dimenticare un personaggio come lui, sempre pronto e disponibile, con il sorriso e tanta voglia di vivere.

Con la sua scomparsa ha lasciato un grande vuoto nella vita della moglie Carla, delle figlie Paola con Carlo, Anna con Andrea, e dei nipoti Pietro, Marco, Ismaele, Rachele e Gioele.

Il suo funerale è stato celebrato nel pomeriggio di lunedì 19 gennaio nella chiesa parrocchiale di Torrazza Piemonte. Dopo le esequie, la salma è stata tumulata nel cimitero cittadino. Ora di lui rimangono i tanti ricordi, i momenti belli che ha condiviso con la sua famiglia e i suoi amici più cari.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli