Cronaca
collina

L’ultimo saluto all'imprenditore agricolo, ex consigliere comunale

Un uomo molto apprezzato e stimato da tutti.

L’ultimo saluto all'imprenditore agricolo, ex consigliere comunale
Cronaca Chivasso, 03 Settembre 2022 ore 06:23

La Collina sabato 27 agosto 2022 ha voluto dare l’ultimo saluto a Feliciano Visca, un uomo molto apprezzato e stimato da tutti sia per le sue doti professionali che per le sue qualità umane.

L’ultimo saluto all'imprenditore agricolo

Con la morte di questa persona, il territorio ha perso un riferimento, un vero personaggio e pilastro.
Feliciano aveva 76 anni, una vita dedicata alla famiglia e al lavoro la sua.
Una persona di cui si hanno solo pensieri positivi che purtroppo nei giorni scorsi è scomparsa a distanza di un anno da sua moglie.
«Feliciano era stato consigliere comunale negli Anni Ottanta - racconta il sindaco di Brusasco, Giulio Bosso - era una persona molto attenta alla realtà e volta allo sviluppo del territorio. Con lui si poteva parlare di tutto ed era molto propositivo.
Sicuramente il suo impegno amministrativo lo aveva portato ad essere una persona che sapeva comprendere le necessità del territorio e seppur legato alla tradizione non escludeva affatto delle tematiche di sviluppo e innovazione, anzi.
Era un lavoratore agricolo e aveva la più grande azienda agricola di Marcorengo.
Apparteneva ad una famiglia storica di Marcorengo ed era un profondo conoscitore della realtà, dei confini e delle proprietà.
Sino ad alcuni anni fa la sua azienda si dedicava sia alla coltivazione che all’allevamento, ma negli ultimi tempi aveva abbandonato l’allevamento del bestiame. Attualmente era suo figlio Piero che portava avanti l’azienda agricola. Era una persona cordiale con tutti.
A Feliciano piaceva scambiare una parola con chiunque incontrasse per strada. Era una persona molto conosciuta e non solo a Brusasco e a Marcorengo, ma anche a Cavagnolo, Brozolo e nell’Astigiano. Infatti, sabato scorso erano in tanti coloro che hanno voluto porgere l’ultimo saluto a Feliciano».

Il lutto

Feliciano oltre al figlio Piero lascia il fratello Primo, il cognato Luigi, i nipoti Andrea, Maria Teresa e Franco con le rispettive famiglie.
Le parole del sindaco Bosso sono condivise a molti suoi concittadini e non che hanno avuto il piacere di conoscere Visca perchè come emerge da molti ricordi, Feliciano era una persona che non passava di certo inosservata e da cui si aveva sempre molto da apprendere.
Mancherà a tutti coloro che lo hanno conosciuto e a cui ha lasciato un buon ricordo e in alcuni casi è stato anche un esempio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter