Cronaca
VERCELLESE

Ipotesi di maltrattamenti e abbandono di incapace, sequestrata Casa famiglia

Dopo le lunghe indagini, il provvedimento.

Ipotesi di maltrattamenti e abbandono di incapace, sequestrata Casa famiglia
Cronaca Vercellese, 09 Luglio 2022 ore 09:08

I Carabinieri del NAS di Torino, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dall'Ufficio GIP del Tribunale di Vercelli nei confronti di una casa famiglia sita nel comune di Alice Castello.

Maltrattamenti e abbandono di incapace, sequestrata Casa famiglia

I Carabinieri del NAS di Torino, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dall'Ufficio GIP del Tribunale di Vercelli nei confronti di una casa famiglia sita nel comune di Alice Castello, gestita da due soggetti indagati nell'ambito di un procedimento penale per l'ipotesi di reato di "maltrattamenti verso familiari o conviventi" e "abbandono di persona minore e/o incapace".

Una lunga indagine

Il provvedimento, eseguito con la collaborazione del personale della Compagnia Carabinieri di Vercelli, trae origine da un'articolata indagine iniziata nel maggio 2021 e sviluppata dai militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità del capoluogo piemontese sulla base di elementi acquisiti nel corso di un'attività ispettiva che evidenziava insufficienti livelli di assistenza medica tali da ipotizzare una situazione di reale pericolo per l'incolumità individuale degli ospiti.

Il provvedimento

Il provvedimento odierno è giustificato dal pericolo che la libera disponibilità dell'immobile e dell'attività ivi condotta da parte degli indagati, o di loro delegati, possa aggravare o protrarre le conseguenze dei reati ipotizzati, che saranno oggetto di successiva valutazione nel corso del prosieguo del procedimento penale.

I 5 anziani ospiti sono stati tutti ricollocati presso altre strutture idonee appositamente individuate o affidati ai loro familiari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter