indaga la polizia stradale

Mamma di Chivasso investita a Sanremo, è fuori dal coma

La donna è madre di due figli e dipendente dell’agenzia «Tempocasa» di Caluso

Mamma di Chivasso investita a Sanremo, è fuori dal coma
Chivasso, 29 Agosto 2020 ore 06:38

«I medici l’hanno svegliata e da quel che sappiamo le sue condizioni stanno migliorando. Cosa sia successo, però, non è ancora chiaro nemmeno per noi».
Da Chivasso, i famigliari di Samanta Bersani, 34 anni, madre di due figli e dipendente dell’agenzia «Tempocasa» di Caluso, non possono far altro che continuare a pregare.

Mamma di Chivasso investita al mare

La giovane mamma, che si trovava in vacanza a Sanremo con i figli, il marito e la madre, è stata travolta venerdì 21 agosto,  (con tutti i suoi cari) mentre attraversava la strada spingendo il passeggino sulle strisce pedonali in corso Matuzia, zona Foce, alla periferia ovest della città.
Un impatto violentissimo, causata da una donna di 37 anni, di Sanremo, al volante di una Ford Fiesta, comunque poi risultata negativa all’alcoltest.
Le condizioni di Samanta Bersani sono apparse da subito molto gravi: trasportata all’ospedale Borea di Sanremo, è stata poi sedata in un coma indotto, in modo da farle superare al meglio la gravità delle ferite.

Le indagini

Le indagini sono state subito affidate alla Polizia Stradale del comandante Gianfranco Crocco, che come sempre accade in questi casi partirà dall’analisi delle telecamere di sorveglianza della zona e dalle testimonianze dei presenti.
La notizia dell’incidente subito da Samanta e dai suoi cari (fortunatamente in condizioni molto meno gravi) ha profondamente scosso la città, tanto che un augurio alla famiglia è arrivato anche dal sindaco Claudio Castello, dal pulpito del Duomo, durante la Messa di domenica dedicata al Beato Angelo Carletti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità