il caso

Manifesti elettorali tagliati e strappati

Presi di mira quelli affissi dalla lista Progetto Verolengo Futura

Manifesti elettorali tagliati e strappati
Pubblicato:

A Verolengo la campagna elettorale entra nel vivo e c'è chi, probabilmente non condividendo gli ideali della lista Progetto Verolengo Futura, ha scelto di strappare e tagliare i manifesti affissi negli appositi spazi.

Manifesti elettorali tagliati e strappati

Ecco che come in ogni campagna elettorale, le liste affiggono i propri manifesti elettorali negli appositi spazi (quelli designati dal Comune) per farsi conoscere e per conquistare il cuore dell'elettorato.

Ma probabilmente a Verolengo c'è chi, non condividendo gli ideali di una lista, preferisce strappare e tagliare i manifesti al posto di manifestare il proprio dissenso a voce, magari anche rivolgendosi al diretto candidato a sindaco oppure all'intera lista. E così, in frazione Borgo Revel ecco che appare il primo manifesto vandalizzato. Da chi? Questo non si sa...

La lettera di un candidato

E intanto, nelle ore scorse, un candidato della lista il cui manifesto è stato deturpato, ha deciso di pubblicare una lettera che noi riportiamo qui di seguito:

Con questa lettera intendo esprimere il mio profondo disprezzo per il vile gesto da te compiuto: strappare o tagliare i manifesti elettorali.
Tale comportamento non solo dimostra una palese mancanza di rispetto per il lavoro e l’impegno delle persone coinvolte nella campagna elettorale, ma rappresenta anche un attacco diretto alla democrazia e alla libertà di espressione.

In una società civile, il confronto politico dovrebbe basarsi su idee, programmi e dibattiti costruttivi. Distruggere i manifesti elettorali è un atto di codardia che mira a silenziare l'avversario.
Questo tipo di azione non solo è illegale, ma mina anche il principio fondamentale di una competizione elettorale equa e trasparente.

Non importa quale sia il tuo orientamento politico o le tue convinzioni personali, atti di vandalismo come questi sono inaccettabili e riprovevoli.

Spero sinceramente che tu possa riflettere sulle conseguenze delle tue azioni e comprendere l’importanza di rispettare le opinioni e il lavoro altrui, anche quando non sono in linea con le tue.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali