Cronaca
una tragica notizia

Mazzé sotto choc per la morte della giovane dottoressa Selene Manfrè

Una grande professionista che sino alla fine ha seguito i suoi pazienti.

Mazzé sotto choc per la morte della giovane dottoressa Selene Manfrè
Cronaca Chivasso, 16 Marzo 2022 ore 11:34

E'  morta la dottoressa Selene Francesca Manfrè. Una terribile notizia quella arrivata ieri, martedì 15 marzo 2022  che ha sconvolto le comunità di Mazzè e San Benigno.

Morta la dottoressa Selene Manfrè

Le comunità di San Benigno e Mazzè sconvolte dal dolore per la morte della dottoressa Selene Francesca Manfrè che sino alla fine ha lottato contro una malattia che non le ha lasciato scampo, strappandola alla vita a soli 34 anni.

Selene  era originaria di Mazzè  dove aveva vissuto con  la sua famiglia e aveva frequentato il liceo liceo scientifico Piero Martinetti di Caluso, indirizzo biologico-sanitario. Aveva quindi proseguito i suoi studi laureandosi in Medicina con 110 e lode.  Era medico di famiglia a San Benigno ed esperta in nutrizione.

Il ricordo

Era una professionista molto apprezzata e ricevuta la tragica notizia i suoi pazienti e amici hanno voluto ricordarla sui social.
Sino a quando le sue condizioni di salute glielo hanno permesso, Selene ha seguito i suoi pazienti con molta attenzione e scrupolosità.

Alcuni ricordi toccanti:

"Ho conosciuto Selene poco dopo l’università, qualche annetto fa. Avrò sempre di lei il ricordo di una persona simpatica, gentile e molto intelligente. E un bravissimo medico.
Ciao Selene, Bella anima".
"Non ci sono parole solo il conforto della fede può aiutare a superare questa grave perdita riposa in pace".
Cara Selly,
"Nel buio e nel silenzio di questa notte, appena trascorsa, mi ha raggiunto il tuo ricordo.
Non posso, e non voglio, dimenticare la tua gentilezza e la forza con cui, in questi ultimi anni, hai combattuto quel male che ti consumava dentro.
Resterà sempre nel mio cuore il ricordo del tuo coraggio, degno dei più valorosi guerrieri.
Adesso è arrivato il momento di riposare.
Ciao Selly, ci mancherai".
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter