cavagnolo

Mette un annuncio di lavoro ma era «ricercato»: arrestato

Deve scontare dieci mesi di carcere per furto aggravato.

Mette un annuncio di lavoro ma era «ricercato»: arrestato
Cronaca Chivasso, 03 Luglio 2021 ore 00:05

Mette un annuncio di lavoro ma era «ricercato»: arrestato. Il protagonista della vicenda è un 52enne residente a Genova.

Cerca lavoro

Pochi giorni dopo aver pubblicato sui gruppi Facebook del paese un annuncio di lavoro («Sono un assistente anziani, disponibile in zona Cavagnolo, referenze controllabili e disponibilità immediata»), Antonio Garofalo, 52 anni, residente a Genova e da poco domiciliato nel paese collinare, è stato arrestato dai carabinieri al comando del Maresciallo Gianni D’Angelo dovendo scontare dieci mesi di carcere per furto aggravato.

Arrestato

Gli uomini dell’Arma sono arrivati a lui grazie all’attività di controllo del territorio: stando a quanto emerso, Garofalo era «ricercato» da un anno e mezzo, e in questo lasso di tempo era sempre riuscito a eludere i controlli.
Accompagnato in caserma, è stato poi messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.