Cronaca
il caso

Minaccia a morte e picchia la ex-moglie: in carcere per due mesi

L'uomo non ha mai accettato la separazione.

Minaccia a morte e picchia la ex-moglie: in carcere per due mesi
Cronaca Chivasso, 12 Giugno 2020 ore 10:07

Un uomo di 72 anni  deve scontare la pena di due mesi di carcerazione per maltrattamenti. L'ordine di esecuzione è stato emesso dall'Ufficio esecuzioni penali ed è stato notificato all'uomo ieri, giovedì 11 giugno. 

Minaccia e picchia la ex-moglie

Un uomo minaccia a morte e picchia la ex-moglie. I fatti risalgono agli anni 2014 e 2017. Ieri, giovedì 11 giugno i Carabinieri della Compagnia di Susa hanno notificato al 72enne residente a Susa un ordine di esecuzione pena emesso dall'Ufficio esecuzioni della Procura Generale della Corte d'Apello di Torino. 

La pena

L'uomo deve scontare la pena di 2 mesi di carcerazione per maltrattamenti.

La denuncia

La ex-moglie aveva infatti denunciato l'uomo perchè ogni volta che la coppia litigava lui, la insultava, la picchiava e la minacciava di morte. L'uomo infatti non aveva mai accettato la separazione dalla donna.