Minaccia il suicidio, carabinieri convincono donna a desistere

I carabinieri, dopo una lunga trattativa, l'hanno convinta a desistere dal togliersi la vita con un coltello. E' salva.

Minaccia il suicidio, carabinieri convincono donna a desistere
Settimo, 29 Agosto 2018 ore 18:07

Donna minaccia il suicidio in via Levi, i carabinieri del Radiomobile l’hanno convinta a desistere.

Donna minaccia il suicidio

Attimi di apprensione a Settimo nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 29 agosto. I residenti delle abitazioni di via Levi hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine e dei sanitari per una donna che stava minacciando il suicidio. Secondo quanto si apprende, soffre di disturbi psichici e che già avrebbe tentato in passato un gesto estremo, ha minacciato di togliersi la vita impugnando un coltello e puntandolo contro di sé.

L’intervento dei militari

Sul posto, a Settimo, sono intervenuti gli uomini del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Chivasso che hanno individuato la donna. Dopo una lunga trattativa con lei sono riusciti a farla desistere dai suoi intenti, salvandole la vita e scongiurando un epilogo tragico.

I soccorsi

Una volta scongiurato ogni rischio la donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 intervenuti sul posto in supporto dei militari. La residente settimese è stata quindi trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso per tutti gli accertamenti del caso. Sconosciuti, al momento, i motivi che stanno alla base della minaccia di suicidio che ha tenuto con il fiato sospeso un intero quartiere. Adesso la donna si trova sotto osservazione in ospedale, ma è salva e non si è procurata ferite.