Cronaca
la tragedia

Morì a 3 anni nello schianto, l’automobilista «colpevole» patteggia 22 mesi

La sorellina di 6 anni rimase gravemente ferita.

Morì a 3 anni nello schianto, l’automobilista  «colpevole» patteggia 22 mesi
Cronaca Vercellese, 12 Febbraio 2022 ore 05:08

Ha patteggiato un anno e dieci mesi l’automobilista che era alla guida della Mercedes coinvolta nell’incidente in cui perse la vita la piccola Anna Roberto, tre anni appena, e rimase gravemente ferita la sorellina di sei anni.

L’automobilista «colpevole» patteggia 22 mesi

L’uomo, 37enne di origine marocchina, residente a Vercelli, era stato rinviato a giudizio con l’accusa di omicidio stradale aggravato e lesioni stradali.
I familiari delle piccole - la mamma era al volante della Punto tamponata lungo la Provinciale 11 tra Cigliano e Tronzano - si sono costituiti parte civile nella causa.
L’incidente costato la vita alla piccola era avvenuto nella serata del 15 febbraio 2021: secondo quanto è stato ricostruito nel corso delle indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore Carlo Introvigne, la Mercedes, dopo aver sorpassato la vettura sulla quale viaggiavano mamma e figlie, era rientrata troppo presto, urtando la Punto e facendola finire fuori strada.

Le due sorelline in ospedale

Nell’impatto le bambine, regolarmente assicurate a seggiolini, avevano riportato lesioni gravissime: la piccola Anna era spirata poco dopo l’arrivo in elisoccorso al Regina Margherita di Torino, mentre la sorellina, gravemente ferita, si era salvata dopo una delicatissima operazione eseguita nel presidio medico torinese.
Il dramma vissuto dalla famigliola aveva scosso profondamente le comunità di Cigliano, paese di origine della mamma, e di Tronzano, dove la famiglia Roberto vive.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter