Muratore trovato morto in un casolare

Muratore trovato morto in un casolare
28 Aprile 2019 ore 10:20

Un muratore trovato morto in un casolare a San Giacomo di Roburent, nel Cuneese. La vittima di origini turche aveva 49 anni.

Muratore trovato morto

Un muratore trovato morto in un casolare che stava ristrutturando a San Giacomo di Roburent, nel Cuneese. La vittima di origini turche aveva 49 anni e viveva in provincia di Imperia. La drammatica scoperta è stata effettuata ieri, sabato 27 aprile.

Il decesso

La morte risalirebbe ad almeno 24 o 36 ore prima del ritrovamento. A causare la morte potrebbe essere stato il monossido di carbonio. Infatti, lui aveva creato un focolare in una carriola con della legna. Questa situazione, avrebbe creato,  un avvelenamento di monossido che gli è stato letale.

L’allarme

A lanciare l’allarme sono stati i parenti dell’uomo, venerdì 26 aprile,  visto che non rispondeva al telefonino. Quindi si sono recati nel casolare dove è stato trovato il muratore senza vita. Sul posto sono giunti i  carabinieri della Compagnia di Mondovì e il 118.

LEGGI ANCHE: Operaio Iveco di Brandizzo trovato morto in casa