a villata

Omicidio-suicidio: due cadaveri trovati in una villetta

A lanciare l'allarme è stata la figlia che ha trovato i corpi in camera da letto.

Omicidio-suicidio: due cadaveri trovati in una villetta
Vercellese, 23 Luglio 2020 ore 11:55

Ieri, mercoledì 23 luglio, a Villata  si è verificato un gravissimo episodio. Si parla di omicidio e suicidio, che sarebbe avvenuto all’interno di un nucleo familiare’ accaduto in una villetta in via Borgovercelli a Villata. Sul posto i Carabinieri, il Magistrato e il medico legale. Come riporta PrimaVercelli.it. 

Omicidio-suicidio in una villetta

L’ipotesi più probabile, di quanto accaduto ieri, mercoledì 22 luglio a Villata, è quella di un omicidio-suicidio. Le due vittime sono_ Osvaldo Ferraris, 76 anni, noto designer e la sua convivente,  Mariella De Matteo. La dinamica dell’accaduto è al vaglio degli inquirenti.

I fatti

Il dramma si è consumato in una casa a due piani in via Borgo Vercelli. Sul posto si è precipitato anche il sindaco Franco Bullano che conosceva bene Osvaldo Ferraris.

A lanciare l’allarme è stata la figlia che ha trovato i corpi in camera da letto. Si parla di colpi di pistola uditi da alcune persone.

Il comunicato della Procura

La Procura della Repubblica di Vercelli nel pomeriggio di ieri un comunicato sulla vicenda:

“Nella tarda mattinata odierna personale dell’arma dei Carabinieri è intervenuto presso un’abitazione in Villata, unitamente ai Vigili del Fuoco, poiché i proprietari non rispondevano al citofono ed era presente l’auto all’esterno dell’abitazione. All’interno venivano rinvenuti i cadaveri degli occupanti, un uomo e una donna, entrambi attinti da colpi d’arma da fuoco; sono in corso accertamenti volti a ricostruire l’esatta dinamica dei fatti”.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità