Menu
Cerca
IN CANAVESE

Omicidio-suicidio, papà spara al figlio di 11 anni poi si ammazza

Sul posto i carabinieri per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Omicidio-suicidio, papà spara al figlio di 11 anni poi si ammazza
Cronaca Torino, 21 Settembre 2020 ore 11:05

Omicidio-suicidio, papà spara al figlio di 11 anni poi si uccide. E’ successo intorno alle due della scorsa notte a Rivara, nel Canavese.

Spara al figlio di 11 anni poi si suicida

Tragedia la scorsa notte a Rivara. Un operaio di 47 anni, dipendente presso un’azienda meccanica, Claudio Baima Poma, ha ucciso il figlio Andrea, 11 anni, con un colpo di pistola, non legalmente detenuta, nella propria abitazione poi ha rivolto l’arma verso se stesso e si è tolto la vita.
Sul posto i carabinieri della compagnia di Venaria per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

L’addio

Ha affidato ai social le sue ultime parole Claudio Baima Poma, in una lettera indirizzata alla sua ex, la madre di suo figlio, per spiegare le ragioni di quel suo gesto disperato. Era malato di depressione, una brutta malattia che lo ha logorato dentro e che alla fine lo ha portato a quel gesto estremo.

LEGGI ANCHE: Omicidio-suicidio a Rivara, i motivi del gesto in una lettera sui social

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli