Operatori del 118 aggrediti e picchiati, denunciato un giovane

Il motivo dell'aggressione un presunto ritardo dell'ambulanza per il soccorso a una donna colta da malore.

Operatori del 118 aggrediti e picchiati, denunciato un giovane
Venaria, 07 Agosto 2018 ore 10:17

Aggredisce e picchia i volontari del soccorso, denunciato un giovane di 34 anni.

Il caso

Folle aggressione in corso Matteotti a Venaria, durante il soccorso di una persona. Il singolare episodio è accaduto nella tarda serata di domenica, in corso Matteotti a Venaria. Attorno alle 22, 30 un’ambulanza della Croce Verde si è recata sul posto dopo la richiesta di intervento arrivata al numero unico delle emergenze. Ma un giovane, 34 anni, si è da subito scagliato contro i volontari del soccorso, accusandoli di essere arrivati in ritardo.

Aggrediti e picchiati gli operatori del 118

Dalle parole, anche violente, il giovane è passato ai fatti dopo pochi istanti, aggredendo fisicamente gli operatori. Due, in particolare, sono stati picchiati e mandati all’ospedale. I due volontari aggrediti, infatti, sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari per la medicazione delle escoriazioni subite nel corso della violenta aggressione. Sul posto, quindi, è dovuta intervenire anche un’altra ambulanza per portare a termine il servizio di soccorso.

Denunciato il giovane

Il giovane protagonista dell’aggressione all’equipaggio del 118, quindi, è stato denunciato dai carabinieri intervenuti sul posto dopo la richiesta d’aiuto dello staff della Croce Verde. Nonostante la sua fuga e il suo tentativo di allontanarsi da corso Matteotti prima dell’arrivo dei militari, l’equipaggio della Compagnia carabinieri di Venaria è riuscito a rintracciarlo, identificarlo e denunciarlo con l’accusa di lesioni e interruzione di pubblico servizio.