Cronaca
LA RICHIESTA

Ordine dei medici: “Piemonte subito zona rossa”

“Assurdo basarsi su dati vecchi di 10 giorni”.

Ordine dei medici: “Piemonte subito zona rossa”
Cronaca Chivasso, 11 Marzo 2021 ore 09:18

La posizione dell’Ordine dei Medici sulla situazione contagi all'interno della Regione Piemonte è netta: “Zona rossa immediatamente”.

L’Ordine dei Medici

“L’incidenza di persone positive in Piemonte, che al 7 marzo era di 277 ogni 100.000 abitanti, potrebbe raddoppiare entro le prossime due settimane a parità di condizioni”. Cosi il presidente dell’Ordine dei Medici di Torino, Guido Giustetto, che chiede di istituire “immediatamente” la zona rossa nella regione.

Dati di 10 giorni prima

“È demenziale che il Governo assuma decisioni sulla base di rilevazioni risalenti a 10 giorni prima, utilizzando un sistema farraginoso che non tiene conto di tutti i dati già a disposizione e delle proiezioni possibili. Intervenire quando la situazione è ormai fuori controllo non serve”.