IL CASO

Pacco sospetto a Torino: scatta l’allarme bomba

Nella scatola era presente un nido di calabroni.

Pacco sospetto a Torino: scatta l’allarme bomba
Torino, 08 Luglio 2020 ore 15:27

Un pacco sospetto  ha fatto scattare ieri, martedì 7 luglio luglio, l’allarme bomba davanti alla sede di Alid Torino, organizzazione giovanile vicina a Fratelli d’Italia. Come riporta PrimaSettimo.it.

Pacco sospetto

Un pacco sospetto  ha fatto scattare l’allarme bomba davanti alla sede di Alid Torino, organizzazione giovanile vicina a Fratelli d’Italia, composta dagli aderenti al Fuan – Azione Universitaria e ad Azione Studentesca.

E’ successo nella serata di ieri  in seguito al lancio della conferenza di Aliud, prevista per il 18 luglio, in ricordo di Sergio Ramelli.

Le immagini

Dalle immagini delle  telecamere di zona si vede un individuo che,   verso le 20.40 giunto sul posto a bordo di un furgone, posizionava il pacco davanti alla serranda chiusa della sede e si allontanava.

L’intervento degli artificieri

Grazie all’intervento degli artificieri della Polizia di Stato è stato verificato che  il pacco conteneva un nido di calabroni. “E’ evidente che a Torino qualcuno stia cercando di alzare la tensione ed innescare uno scontro ideologico. – dichiara Enrico Forzese, Fratelli d’Italia -. Se pensano di intimidirci o fermare le nostre azioni nei quartieri si sbagliano di grosso: con le loro azioni vigliacche non fanno altro che spronarci ad andare avanti”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità