pandemia

Piemonte zona rossa fino al 3 dicembre, è ufficiale

Nonostante l’ottimismo del presidente Cirio circa la “promozione” a zona arancione, la situazione non cambierà.

Piemonte zona rossa fino al 3 dicembre, è ufficiale
Chivasso, 20 Novembre 2020 ore 15:51

E’ ufficiale: Piemonte zona rossa fino al 3 dicembre. Firmata un’ordinanza con cui si rinnovano le misure relative alle Regioni Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta. Questa sarà valida fino al 3 dicembre 2020.

E’ ufficiale: Piemonte zona rossa fino al 3 dicembre

Il presidente della regione Piemonte Alberto Cirio ipotizzava una zona arancione dal 30 novembre data la situazione in lento miglioramento, ma è stato smentito dal ministro Speranza. La decisione assunta va di fatto nell’ottica di consolidare i risultati fin qui ottenuti nel contenimento della diffusione del virus grazie all’introduzione delle misure restrittive.

Ciò significa che, al momento, sul nostro territorio rimangono in vigore le misure introdotte con il Dpcm del 3 novembre.

Le misure nella zona rossa

  • Vietato ogni spostamento anche all’interno del proprio Comune, salvo che per ragioni di lavoro o di prima necessità
  • Chiusi bar e ristoranti. L’asporto è consentito fino alle 22 e non sono previste restrizioni per quanto riguarda la consegna a domicilio
  • Chiusi i negozi tranne quelli che vendono bene di prima necessità 
  • Aperte edicole, farmacie, tabaccherie, lavanderie, barbieri e parrucchieri. Chiusi i centri estetici
  • Didattica distanza prevista a partire dalla seconda media
  • Chiusi i cinema, i musei, le mostre, le sale gioco e scommesse
  • Stop competizioni sportive salvo quelle di carattere internazionale e nazionale;
  • Fissato il limite della capienza al 50 per cento sui mezzi pubblici
  • Attività motoria nei pressi della propria abitazione
  • Sono annullati tutti i concorsi pubblici e privati tranne quelli per i medici, gli operatori sanitari e per la protezione civile
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità