Cronaca
salute e giustizia

Processo Eternit-Bis, Cirio: "I responsabili di queste morti devono pagare"

E' stata allestita nell'aula magna dell'università del Piemonte orientale di Novara.

Processo Eternit-Bis, Cirio: "I responsabili di queste morti devono pagare"
Cronaca Chivasso, 19 Settembre 2021 ore 09:18

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio è intervenuto venerdì 17 settembre 2021 , in un'udienza del processo Eternit-Bis, allestita nell'aula magna dell'università del Piemonte orientale di Novara.

Processo Eternit-Bis, il presidente Cirio in aula

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio è intervenuto a Novara, nell'aula magna dell'università del Piemonte orientale, dove è stata allestita l'udienza di Corte d'assise del processo Eternit-Bis. Il governatore è stato chiamato a deporre come testimone nel processo che vede imputato il magnate svizzero Stephan Schmidheiny, accusato di omicidio volontario per i 392 morti di Casale Monferrato. Il presidente Cirio, chiamato a deporre dai pm torinesi Gianfranco Colace e Maria Giovanna Compare, ha raccontato gli effetti della fabbrica d'amianto sul territorio piemontese.

L'annuncio: "Continueremo la bonifica dell'amianto"

Cirio, una volta uscito dall'aula, ha lasciato alcune dichiarazioni alla stampa, e ha poi pubblicato sulla sua pagina Facebook un breve commento nel quale annuncia che la bonifica dall'amianto:

Sono intervenuto all’udienza presso la Corte d’Assise di Novara del processo Eternit-bis. Una ferita ancora profondamente aperta in Piemonte e soprattutto a Casale Monferrato e nel territorio circostante. Continueremo la bonifica dall’amianto su cui dal 1996 sono stati già investiti 120 milioni di euro, oltre ai costi sanitari, sociali e soprattutto umani. E faremo tutto quello che è in nostro potere perché i responsabili di queste morti paghino, perché la vita è un bene che non può non ricevere giustizia.

La Regione Piemonte si è costituita parte civile nel processo sorto per dare giustizia ai 392 morti di Casale Monferrato: le udienze continueranno con le deposizioni di Bruno Pesce, cofondatore dell'associazione che riunisce i familiari delle vittime (interverrà anche la presidentessa Giuliana Busto) e già segretario della Camera del lavoro di Casale.