Cronaca

Ragazza travolta dall'auto guidata da un ubriaco

La 23enne di Brandizzo coinvolta nell'incidente è ancora grave al Cto

Ragazza travolta dall'auto guidata da un ubriaco
Cronaca 09 Dicembre 2016 ore 17:08

La 23enne di Brandizzo coinvolta nell'incidente è ancora grave al Cto

Restano gravi, nel reparto di terapia intensiva del CTO di Torino, le condizioni di Morena Tudisco, 23 anni, la brandizzese coinvolta nel terribile incidente avvenuto nella serata di lunedì 5 dicembre alle porte del paese, lungo la rampa di raccordo tra l’autostrada Torino Milano e la provinciale «500» che collega Volpiano e San Raffaele, all’altezza del nuovo magazzino Decathlon.
Stando ai primi accertamenti, curati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso coordinati dal Maresciallo Fabio Errica, la giovane stava viaggiando al volante della sua vecchia Fiat Punto quando è stata letteralmente travolta dall’Audi A4 di Daniele Corà, 45 anni, tecnico residente a Settimo Torinese. Un impatto violentissimo, con l’utilitaria ridotta a un ammasso di lamiere contorte. La macchina dei soccorsi è scattata immediatamente, con l’invio sul posto di ambulanze del 118 e squadre dei Vigili del Fuoco, da Chivasso, Volpiano e Torino Stura. Le condizioni di Morena Tudisco sono apparse da subito gravi, tanto da rendere necessario il trasferimento della giovane al Cto dove nei giorni scorsi è stata sottoposta ad un intervento chirurgico.
Corà, invece, come da prassi è stato sottoposto all’etilometro, che ha emesso un verdetto in grado di lasciare di stucco i presenti. L’uomo, infatti, era ubriaco, con un valore di alcol nel sangue di 1.75, tre volte e mezzo superiore al limite di legge fissato in 0.50 grammi per litro. A questo punto, Corà è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza, provvedimento a cui è seguito il ritiro della patente e il sequestro della sua Audi.