SICUREZZA

Allarme in Regione, una busta con la scritta antrace al Presidente Cirio

La solidarietà della politica.

Allarme in Regione, una busta con la scritta antrace al Presidente Cirio
Torino, 15 Maggio 2020 ore 14:15

Allarme in Regione Piemonte oggi, venerdì 15 maggio 2020. E’ arrivata, infatti, una busta con la scritta antrace il cui destinatario era il Presidente Alberto Cirio.

Una busta con la scritta antrace al Presidente Cirio

Sono da poco passate le 12 di oggi, venerdì 15 maggio quando dal Palazzo della Regione Piemonte scatta l’allarme. A far correre i soccorsi è stata una busta indirizzata al Presidente Alberto Cirio ma aperta dalla sua segretaria. All’interno una polverina bianca e la scritta “Antrace”.

I soccorsi

Sul posto i carabinieri che stanno svolgendo le indagini. Presenti anche i vigili del fuoco del settore NBC e Radiometria.

I messaggi di solidarietà

Immediata la nota firmata dal capogruppo di Forza Italia Paolo Ruzzola, la sua vice Alessandra Biletta, il vicepresidente del Consiglio regionale Franco Graglia e il presidente della I Commissione Carlo Riva Vercellotti:

 “Condanniamo con fermezza il vile atto subito questa mattina dal Governatore Alberto Cirio e dalla sua segreteria e esprimiamo a tutti loro la nostra solidarietà. Consapevoli che stiamo vivendo un momento estremamente difficile sia a livello sanitario sia a livello economico, non esiste alcuna giustificazione per atti intimidatori come quello avvenuto oggi. La violenza va perseguita con ogni mezzo possibile. E confidiamo che vengano assicurati alla giustizia coloro che hanno inviato questa lettera minatoria al presidente della Regione”.

La parlamentare Fdi Augusta Montaruli:

 “La busta intimidatoria al Presidente Cirio è un segnale di insofferenza da parte di chi, come la criminalità, vorrebbe approfittare del momento per aggredire le imprese, i lavoratori, le fasce deboli. La Regione sta garantendo liquidità non lasciando soli tanti piemontesi che altrimenti sarebbero bersaglio di delinquenti.  Grazie Presidente per il lavoro incessante di questi giorni in un momento così difficile. Orgogliosi si va avanti a testa alta”.

Silvio Magliano – Presidente Gruppo Moderati, Consiglio Regionale del Piemonte:

“La mia più totale solidarietà va al Presidente Cirio per l’atto di intimidazione del quale è stato oggetto nelle scorse ore. La follia degli anonimi autori si concretizza, questa volta, in una busta con la scritta “antrace” recapitata negli uffici della Giunta Regionale in piazza Castello. Un gesto ripugnante, assurdo, contrario a ogni logica, particolarmente grave in un momento di emergenza. Gli anonimi mittenti, oltretutto, hanno in questo modo intralciato e rallentato l’attività istituzionale e politica in una fase delicatissima. Attaccando il Presidente Cirio hanno attaccato l’intero Piemonte e tutti i piemontesi. La mia solidarietà si estende al personale della Segreteria, che ha bloccato la busta, ai collaboratori del Presidente e all’intera Giunta”.

Il Presidente del Gruppo Pd in Consiglio regionale Domenico Ravetti:

“A nome del Gruppo del Partito Democratico esprimo la più viva e profonda solidarietà al Presidente Cirio al quale è stata indirizzata oggi una busta con la scritta antrace. La nostra condanna nei confronti di queste intimidazioni è netta. In momenti così difficili le Istituzioni e chi le rappresenta vanno difese da chi cerca di destabilizzarle”.

Il deputato di Forza Italia Carlo Giacometto:

“Solidarietà al Presidente Alberto Cirio, al suo staff e a tutto il personale al lavoro nel Palazzo della Regione Piemonte per l’atto vile di cui sono stati destinatari stamane. Tutta la mia stima a chi, pur subendo minacce infami, resta in prima linea a fronteggiare l’emergenza”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità