saluggia

Residenza Uno, tutti negativi gli ospiti dopo i casi riscontrati tra il personale

Gli operatori sono sottoposti al tampone di controllo ogni 15 giorni.

Residenza Uno, tutti negativi gli ospiti dopo i casi riscontrati tra il personale
Vercellese, 06 Novembre 2020 ore 12:19

La scorsa settimana erano stati riscontrati casi di positività al Covid-19 tra il personale della Residenza Uno di Saluggia. Nessun caso invece tra gli ospiti della struttura.

Cinque operatori positivi al Covid

Nella giornata del 21 ottobre si è appreso che 5 dei 40 tamponi di screening forniti dall’Asl To4 effettuati agli operatori della Residenza Uno di Saluggia lunedì 19 ottobre hanno dato esito positivo. Questi  operatori (inizialmente asintomatici, ma una di loro ha poi manifestato forti mal di testa) sono stati avvertiti ed allontanati dal presidio per l’isolamento fiduciario previsto da protocolli e linee guida.

Tamponi agli ospiti

L’Asl è stata contattata e sono stati richiesti i tamponi per tutti gli ospiti, poi effettuati solo sabato 31 ottobre a causa di un disguido con la piattaforma informatica regionale. In attesa di arrivare agli esiti si è disposta la permanenza in camera degli ospiti per evitare possibili ulteriori contagi che sarebbero divenuti velocemente incontrollabili. L’unico ospite sintomatico che oltre alla febbre manifestava dispnea è stato trasferito in ospedale per sicurezza dove il tampone effettuato da parte dell’ospedale ha dato esito negativo. Altri 2 ospiti trasferiti con altri sintomi si sono rivelati negativi al tampone.

Tamponi al personale

Il 3 novembre sono stati effettuati i tamponi rapidi continuando l’attività di controllo quindicinale del personale, riscontrando un’addetta alle pulizie positiva. L’addetta, che peraltro aveva avuto sintomi febbrili leggeri proprio la sera prima, è stata allontanata in attesa di poter effettuare il tampone molecolare già disposto dall’Asl per sabato 7 novembre onde verificare l’effettiva positività e qualora iniziare il periodo d’isolamento fiduciario.

Il commento della direzione della Residenza Uno

“Nel pomeriggio del 5 novembre abbiamo (finalmente) visionato gli esiti dei tamponi effettuati, che si sono rivelati  tutti negativi. – Afferma la direzione della Rsa, la Cooperativa Sociale Uno –  In quest’occasione, pur avendo passato due settimane difficili soprattutto per gli ospiti che han dovuto rimanere sempre in camera, non possiamo non dirci soddisfatti del fatto che PUR CON 5 O ADDIRITTURA 6 OPERATORI POSITIVI IN SERVIZIO NELLA STRUTTURA NESSUN OSPITE HA CONTRATTO IL VIRUS, questo non solo grazie alla fortuna ma allo zelo adottato da tutto il personale durante i turni lavorativi, nel rispetto dei protocolli di sicurezza in uso da mesi, garantendo così l’incolumità degli Ospiti. Tutte le visite agli ospiti, che avvengono in un locale a lato dell’ingresso principale ed in assenza di contatto fisico, i trasferimenti e gli ingressi riprendono regolarmente con le regole utilizzate finora”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità