Ricetta dei fagioli grassi e le sua tradizione

I fagioli grassi (fasoi grass in piemontese) sono un piatto tipico e unico 

Ricetta dei fagioli grassi e le sua tradizione
Cronaca 26 Febbraio 2017 ore 10:46

I fagioli grassi (fasoi grass in piemontese) sono un piatto tipico e unico 

I fagioli grassi (fasoi grass in piemontese) sono un piatto tipico e unico autunno-invernale che una volta si consumava sovente dopo che si era ucciso il maiale ma oggi è legato alla  tradizione del  Carnevale.
I fasoi gras sono un piatto povero, contengono oltre ai fagioli di Saluggia, o altre varietà, la cotenna di maiale arrotolata e all'interno speziata detta "Preiv"  che vengono cotti in paioli di rame molto grandi messi sopra il fuoco e le braci. Cuociono per molte ore, quasi tutta la notte, per essere pronti per il pranzo del giorno dopo. I fagioli venivano cotti nei pentoloni di rame con i preiv che venivano tolti dalla pentola e regalata al prete perchè era la parte più buona mentre il popolo doveva accontentarsi dei pezzi delle cotiche tagliate a rettangoli mescolati  ai fagioli! Ora non è più così ! I preive sono abbondanti e distribuiti a tutti !
Il legame tra sacro e profano è rimasto ancora oggi nel gesto della benedizione che fa il prete ai pentoloni pieni di fagioli prima della distribuzione alla gente.
 

Ricetta dei fagioli grassi 

Preparazione:Mettete in ammollo i fagioli in abbondante acqua e lasciare riposare per una notte intera, in modo da facilitare la cottura dei fagioli. Per prima cosa dovrete pulire la cotica eliminando i peletti in eccesso: passate queste parti sul fuoco dei fornelli per brucciacchiare tutto.Pulite l’aglio e lasciatelo intero, tagliate invece la cipolla. A parte create un mazzetto di aromi legando con lo spago il rosmarino e l’alloro. Infine tagliate a dadi grossi la cotica di maiale. A questo punto non vi resta che cuocere tutto: per la cottura il consiglio è di utilizzare una pentola di coccio. Versate due cucchiai di olio e fate imbiondire la cipolla. A questo punto aggiungete la cotica, i fagioli sgocciolati, l’aglio, il mazzetto di aromi e i salamini. Coprite quindi il tutto con abbondante acqua (ce ne vorranno circa 1,5/2 litri) e lasciate cuocere a fiamma lenta per almeno 3 ore. Insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere per un altro paio di ore. Quando la cottura sarà terminata, prelevate due mestoli di fagioli e frullateli con un mixer per dare cremosità alla fagiolata. Estraete le cotiche e i salamini e tagliateli a fettine non troppo sottili: servite con una porzione abbondante di fagioli e dei pezzi di cotiche e salamini.