IL CASO

Rifiuti abbandonati, caccia agli incivili

Se si è testimoni è possibile denunciarlo alla Polizia Municipale di Chivasso. 

Rifiuti abbandonati, caccia agli incivili
Cronaca Chivasso, 20 Agosto 2021 ore 15:09

L’abbandono dei rifiuti è un atto incivile che determina un costo per la collettività. Se si è testimoni di un abbandono di rifiuti, è possibile denunciarlo alla Polizia Municipale di Chivasso.

Rifiuti abbandonati, caccia agli incivili

L’abbandono dei rifiuti è un atto incivile che determina un costo per la collettività. Se si è testimoni di un abbandono di rifiuti, è possibile denunciarlo alla Polizia Municipale trasmettendo unitamente ai propri dati anagrafici, la TARGA del veicolo o le FOTO dei rifiuti con la localizzazione degli stessi al seguente indirizzo di posta elettronica:
polizia.municipale@comune.chivasso.to.it oppure segnalarlo tramite l’APP "Municipium" che consente di geolocalizzare il sito e inviare foto.

Dove gettare gli ingombranti

Si ricorda inoltre che i residenti, previa esibizione di documento di identità, possono conferire i rifiuti ingombranti (mobili, divani, materassi, reti, tavoli, ecc.) o apparecchiature elettriche ed elettroniche di grandi dimensioni (lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, ecc) direttamente presso il Centro di Raccolta di via Nazzaro 20 (zona Chind) nei seguenti giorni ed orari di apertura: dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 16,00.

E’ anche possibile chiedere il ritiro a domicilio (massimo 5 pezzi entro un volume massimo di 3 metri cubi) contattando SETA per la raccolta gratuita a domicilio tramite:

• numero verde 800401692 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00
• tramite la compilazione del moduli online sul sito www.setaspa.com alla seguente pagina https://www.setaspa.com/index.php/prelievi-ingombranti-a-domicilio

Nel caso di ritiro a domicilio il materiale da ritirare dovrà essere posizionato su suolo pubblico entro le ore 6,00 del giorno che verrà comunicato e non sarà ritirato da cantine o cortili.
Il servizio prelievi ingombranti è gratuito esclusivamente per gli utenti privati.
Altri rifiuti speciali (pneumatici, vernici, piccoli quantitativi di piastrelle, batterie auto, ecc) vanno portati al Centro di raccolta SETA di Via Nazzaro 20 negli orari sopraindicati