Cronaca
atti di incivilta'

Rifiuti ovunque vicino alla Dora e al Canale: c’è anche un’auto

Nelle discariche abusive non mancano lastre di eternit.

Rifiuti ovunque vicino alla Dora e al Canale: c’è anche un’auto
Cronaca Vercellese, 02 Ottobre 2021 ore 07:28

Rifiuti ovunque vicino alla Dora e al Canale: c’è anche un’auto. Nelle discariche abusive non mancano lastre di eternit: la denuncia di Pietro Greco.

Rifiuti ovunque vicino alla Dora

Quando si pensa alle zone di campagna e vicino ai corsi d’acqua, lì dove ci sono le cosiddette strade bianche ci sia immagina paesaggi puliti, area verdi dove si possono ammirare spettacoli viste e dove si può sentire il profumo della natura. Peccato che a Saluggia non sia proprio questo lo spettacolo che si ammira passeggiando in quei percorsi che costeggiano la Dora Baltea oppure il canale Depretis.
La denuncia arriva da Pietro Greco, saluggese con la passione per la bici che spesso si trova a percorrere quei luoghi che dovrebbero essere incontaminati. Eppure non è così come lui stesso racconta con le foto perché nessuno crederebbe mai che in pochi chilometri ci si possa imbattere in una vecchia auto abbandonata ormai da anni, in lastre di eternit, calcinacci e rifiuti di altro genere.

C'è chi pulisce dai rifiuti

Una situazione veramente vergognosa anche perché molto spesso questi rifiuti sono anche pericolosi, inquinanti.
«In mezzo alla boscaglia c’è tanta spazzatura che buttano gli incivili» commenta Greco.
Ma non è la prima volta che questo avviene tant’è che Greco più volte, come anche altre persone, si è adoperato per pulire alcune zone di Saluggia. Infatti, con sacchi e guanti molte volte ha tolto i rifiuti ma in questi casi certamente lui non può, dovrebbero essere le autorità ad intervenire.