Ruba un’auto ma il proprietario se ne accorge, arrestato poco dopo

Gli agenti della squadra Volante di Torino hanno assistito in diretta al furto e si sono messi all'inseguimento del malvivente.

Ruba un’auto ma il proprietario se ne accorge, arrestato poco dopo
Torino, 11 Febbraio 2020 ore 15:44

Ruba un’auto lasciata con le chiavi inserite nel quadro e prova a travolgere il proprietario: è stato arrestato.

Ruba un’auto ma il proprietario se ne accorge

Ha visto un’auto parcheggiata in strada con le chiavi inserite nel quadro e ha pensato bene di rubarla. Protagonista della vicenda un giovane cittadino marocchino di 33 anni che, sabato notte, ha notato la vettura in via Genova. E’ salito a bordo del mezzo e ha quasi travolto il proprietario che si trovava a pochi metri, allontanandosi poi sgommando.

Arrestato poco dopo

Una voltante della Polizia di Stato in transito ha assistito in diretta all’episodio e si è messa subito all’inseguimento del malvivente che, intanto, si stava dirigendo verso via Finalmarina, a Torino. Successivamente, nel tentare un cambio repentino di direzione di marcia, ha perso il controllo del mezzo andando a scontarsi contro alcune auto parcheggiate in via Ventimiglia.

L’arrestato

L’uomo, nonostante il tentativo di fuga a piedi, è stato fermato poco dopo dagli agenti della Polizia di Stato. Sprovvisto di documenti e irregolare sul territorio nazionale, è risultato privo di patente perché mai conseguita. Inoltre, mostrandosi visibilmente sotto l’effetto di sostanze alcoliche, è stato sottoposto ai controlli di rito che hanno dato esito positivo. Nei suoi confronti, oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza, è scattato anche l’arresto per furto aggravato e resistenza a Pubblico ufficiale.