Menu
Cerca
a brandizzo

Rubano oro e contanti ad un’anziana

Una coppia di giovani si è introdotta con l'inganno nell'abitazione.

Rubano oro e contanti ad un’anziana
Cronaca Chivasso, 06 Giugno 2021 ore 06:47

Truffe ai danni degli anziani. Molte, troppe volte abbiamo letto e sentito episodi di truffe che vedono le persone anziane in qualità di vittime.

Rubano i ricordi di una vita

Un fenomeno dove forse dell’ordine, amministrazioni e cittadini stanno collaborando per fermare, ma purtroppo, il pericolo è sempre dietro l’angolo in agguato.
E’ infatti dei giorni scorsi una truffa messa a segno ai danni di una donna anziana che vive non lontana dal centro cittadino.

Il racconto del figlio

«Mia mamma stava rientrando a casa dopo le commissioni quotidiane - inizia a raccontare il figlio Massimo - quando una coppia, un ragazzo e una ragazza con i modi gentili si sono avvicinati proponendole di aiutarla.
Non so di preciso cosa le abbiamo detto, ma sta di fatto che sono saliti in casa con lei». Probabilmente la donna si è fatta avvicinare dai due ragazzi per i modi gentile che avevano e sono così riusciti a conquistare la sua fiducia.
«Arrivati in casa, la ragazza intratteneva mia mamma mentre, il ragazzo girava per casa. - Prosegue Massimo - Poi con una scusa hanno salutato mia mamma e sono usciti. A quel punto mia mamma si è accorta che le avevano portato via l’oro che aveva in casa e i contanti che aveva nel portafoglio».

La denuncia ai Carabinieri

Possiamo solo immaginare il dispiacere della donna quando si è resa conto di ciò che le era appena accaduto.
«Mia mamma ho subito chiamato mio fratello - dice Massimo - e hanno quindi sporto denuncia».
Massimo ha voluto che lo spiacevole episodio che ha visto, suo malgrado, protagonista sua mamma venisse diffuso in modo tale che gli abitanti di Brandizzo potessero stare in allerta e quindi segnalare eventuali movimenti strani o soggetti che si aggirano con fare sospetto per le vie del paese.
Importante inoltre in questo caso segnalare tempestivamente l’avvenuta truffa in modo tale che si possa intervenire per poter fermare i mal intenzionati.
Una segnalazione in tempi brevi può infatti essere determinante per individuare i soggetti che molto spesso riescono ad introdursi nelle abitazioni con i modi gentili e magari spacciandosi per falsi tecnici delle utenze domestiche.