Sanità: novità sui vaccini e 110 malattie

E' stato firmato ieri, giovedì 13 gennaio, dal premier Paolo Gentiloni il nuovo provvedimento sui livelli essenziali di assistenza

Sanità:  novità sui vaccini e 110 malattie
Cronaca 13 Gennaio 2017 ore 11:28

E' stato firmato ieri, giovedì 13 gennaio, dal premier Paolo Gentiloni il nuovo provvedimento sui livelli essenziali di assistenza

E' stato firmato ieri, giovedì 12 gennaio, dal premier Paolo Gentiloni il nuovo provvedimento sui livelli essenziali di assistenza. Tra le varie attività che entrano nel Lea ci sono tutte le prestazioni di procreazione medicalmente assistita , compresa l'eterologa, che già veniva passata da alcune aziende sanitari regionali. 
Con questo provvedimento 110  malattie rare entrano nei Lea. Tra le malattie croniche sono introdotte sei nuove patologie: la sindrome di talidomide, l'osteomelite cronica, le patologie renali croniche, il rene policistico autosomico dominante. Vengono inoltre spostate tra le malattie croniche alcune patologie già esentate come malattie rare, così la celiachia e la sindrome di Down. Rivisto l'elenco delle prestazioni di genetica e viene introdotta la consulenza genetica e sono inserite prestazioni di elevato contenuto tecnologico. Il nuovo piano vaccini (tema molto attuale) introduce nei livelli essenziali di assistenza anche l'anti-papillomavirus per l'uomo, l'anti-pneumococco e  l'anti-meningococco B. In questo provvedimento rientra anche lo spettro autistico, che prevede nel percorso di diagnosi, cura e trattamento, l'impiego di metodi e strumenti basate sulle più avanzate evidenze scientifiche disponibili.