Scarcerato da una settimana, minaccia la sua famiglia

Si è presentato a casa del padre tentando di scardinare il cancello 

Scarcerato da una settimana, minaccia la sua famiglia
Cronaca 15 Aprile 2017 ore 11:35

Si è presentato a casa del padre tentando di scardinare il cancello 

Dopo appena cinque giorni di libertà per il settimese Fulvio Seita si sono aperte di nuovo le porte del carcere di Ivrea. Dopo essere stato scarcerato in seguito ai fatti che lo hanno visto protagonista di resistenza a pubblico ufficiale quando, lo scorso 11 gennaio, si era presentato ubriaco all’ospedale di Chivasso creando alcuni problemi al personale e ai pazienti, è stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Settimo dopo che questi, lo scorso 4 aprile, sono intervenuti insieme ai colleghi del Radiomobile di Chivasso presso l’abitazione di famiglia, nei pressi di via Torino, per ben due volte nell’arco di poco meno di tre ore. Questi due episodi sono solo gli ultimi di una serie di eventi ai danni dei familiari.