Cronaca
SALUGGIA

Sciopero Microport, i lavoratori bloccano la provinciale

I dipendenti si schierano contro i nuovi licenziamenti.

Sciopero Microport, i lavoratori bloccano la provinciale
Cronaca Vercellese, 03 Marzo 2022 ore 14:15

Sciopero Microport, i sindacalisti hanno organizzato un presidio per domani, venerdì 4 marzo 2022: è previsto il blocco della provinciale che collega Saluggia a Crescentino nei pressi della rotonda.

Crisi Microport

Sembra di essere tornati indietro di qualche anno quando, nel novembre 2019, LivaNova aveva annunciato il licenziamento di 93 dipendenti. Poi, fortunatamente, il passo indietro dell’azienda americana, ma solo dopo scioperi e proteste a Vercelli e a Saluggia di moltissimi lavoratori del Polo, non solo di LivaNova.
E ora, dopo poco più di 2 anni, nel Polo Sorin si apre un’altra protesta. Perché un’altra azienda, questa volta la Microport, ha deciso di lasciare a casa 28 lavoratori. Una comunicazione che la dirigenza italiana aveva dato ai sindacati nel corso di un incontro nel gennaio scorso, politica ribadita anche dalla proprietà francese lo scorso martedì. La società, infatti, è inamovibile così come i sindacati e i lavoratori che, dal giorno successivo, hanno deciso di scioperare perché non intendono, in alcun modo, cedere.

Lavoratori pronti a bloccare la provinciale

«Lunedì 28 febbraio abbiamo avuto un incontro noi Rsu di Microport per decidere come agire nei prossimo giorni - spiega il sindacalista Gian Paolo Piolatto - Stiamo organizzando, insieme ad alcune società del sito, uno sciopero con presidio della rotonda nella giornata di venerdì 4 marzo.
Noi auspichiamo solidarietà e collaborazione da parte di tutte le aziende del polo anche se siamo a conoscenza che qualche Rsu non ha diramato la nostra comunicazione, speriamo che ora la situazione sia diversa. Sappiamo anche di esser un numero limitato rispetto a quando erano scesi in piazza i lavoratori LivaNova, ma confidiamo nella loro vicinanza come noi lo eravamo stati con loro.
Solidarietà ci è stata dimostrata già da alcuni sindaci tra cui quello di Saluggia. Coinvolgeremo comunque anche tutte le altre Amministrazioni».

Indetto lo sciopero

Insomma, i lavoratori Microport sono decisi ad andare avanti in questa battaglia tant’è che per venerdì sono previsti disagi lungo la provinciale che collega il centro abitato di Saluggia con il polo ma anche il paese stesso con Crescentino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter