Cronaca
CHIVASSO

Scrive all’ex e poi muore al parco

Lo hanno cercato per ore.

Scrive all’ex e poi muore al parco
Cronaca Chivasso, 08 Maggio 2022 ore 07:13

Lo hanno cercato per ore, passando al setaccio l’area degli argini del Po, alle porte di Chivasso, ma lui molto probabilmente era già morto.

Scrive all’ex e poi muore al parco

Si è chiuso nel peggiore nei modi l’intervento che, nella notte tra lunedì 2 e martedì 3 maggio, ha visto protagonisti i vigili del fuoco e i carabinieri di Chivasso, allertati intorno alle 22 da una donna di San Raffaele.
Stando ad una prima ricostruzione di quanto avvenuto, la donna sarebbe stata contattata dal suo ex, Claudio M., un 41enne di Romentino, in provincia di Novara, che le avrebbe poi annunciato la volontà di farla finita gettandosi nel Po.
Da qui la decisione di perlustrare l’area, anche se il buio non rendeva certo facili le operazioni di ricerca.
Poi, intorno alle due, la macabra scoperta a una decina di metri dall’ingresso del Bricel, lungo il muro del campo sportivo «Paolo Rava».

I soccorsi

Sul posto è immediatamente intervenuta l’équipe medica del 118, ma per Claudio M. (che da qualche giorno pare dormisse alla stazione di Chivasso) non vi era più nulla da fare.

Ultimate le formalità di rito a cura dei carabinieri della Compagnia di Chivasso, coordinati dal Maggiore Luca Giacolla, il suo corpo è stato composto nelle camere mortuarie dell’AslTo4 a disposizione della magistratura eporediese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter