CIGLIANO

Scuola dell’infanzia pericolosa, il sindaco pubblica un’altra relazione

Diego Marchetti non accetta le tante parole che sono state divulgate nei giorni scorsi.

Scuola dell’infanzia pericolosa, il sindaco pubblica un’altra relazione
Vercellese, 27 Ottobre 2020 ore 15:29

Il primo cittadino Diego Marchetti non accetta le tante parole che sono state divulgate nei giorni scorsi sulla situazione della scuola dell’infanzia «Ortensia Marengo» e pubblica una nuova relazione.

Scuola dell’infanzia pericolosa

Il primo cittadino Diego Marchetti non accetta le tante parole che sono state divulgate nei giorni scorsi sulla situazione della scuola dell’infanzia «Ortensia Marengo».

La relazione

E proprio per trasparenza spiega: «Ritengo opportuno mettere dei punti fermi sulla situazione relativa alla scuola materna, situazione che ha portato a manifestare da parte di una parte di popolazione una posizione contraria alla nostra amministrazione. Siccome ho letto molte inesattezze sulla vicenda, frutto di una voluta strumentalizzazione voglio pubblicare integralmente la relazione dell’ingegner Giancarlo Furno che definisce chiaramente la situazione.
Continuo e continuerò a lavorare per una risoluzione della vicenda che riporti presto tutti i bambini ciglianesi a frequentare la scuola materna nel proprio paese».
Così Marchetti legge la relazione dove viene scritto: «A seguito di approfonditi colloqui con l’Amministrazione sulla necessità di chiarire al meglio l’opinione pubblica le motivazioni che rendono necessaria la dichiarazione di inagibilità della scuola Ortensia Marengo, dalle risultanze delle relazioni e dichiarazioni, nonché dei numerosi colloqui intercorsi si possono ribadire due questioni.
La questione delle fondazioni: la tipologia delle fondazioni così come quella dei pali con tubo camicia in ghisa sferoidale non sono idonee alle caratteristiche geotecniche dei terreni interessati. L’apporto pressoché nullo dei pali è dimostrato dal vistoso quadro fessurativo. Comunque si ribadisce per l’ennesima volta che le fondazioni non sono causa della richiesta di inagibilità della scuola. Questione tetto: la scarsa qualità generale di esecuzione del tetto, unitamente ad alcuni appoggi altamente critici, aldilà di un eventuale aggravio di carico dovuto all’impianto fotovoltaico (tutto da verificare), sono l’unica (al momento) causa che rende non solo giustificata ma necessaria e improrogabile la chiusura della scuola Ortensia Marengo».

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità