Cronaca

Sequestrati articoli sanitari pericolosi e con false etichette

L'operazione della guardia di finanza di Torino.

Cronaca Torino, 17 Novembre 2017 ore 09:29

Sequestrati articoli sanitari, oltre 200.000 articoli pericolosi o con false etichettature.

Sequestrati articoli sanitari

Oltre 200.000 articoli pericolosi o con false etichettature sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino. Tra questi migliaia di articoli sanitari, fasce elastiche ortopediche e tutori. Questo il bilancio di un intervento dei Finanzieri del Gruppo Torino che hanno individuato un noto Market in zona Lingotto, tra l’altro situato a pochi metri da una caserma delle Fiamme Gialle. Il centro è gestito da un imprenditore di origine cinese.

Il centro

Qui venivano venduti migliaia di prodotti senza alcuna indicazione circa i dati dell’importatore, la presenza di materiali o sostanze pericolose, le modalità di smaltimento. E manca anche le precauzioni d’uso di sicurezza che i bambini dovrebbero rispettare per giocare senza rischi, infatti, tra gli articoli tolti dal mercato dai Finanzieri, ci sono migliaia di giocattoli.

Il sequestro

Ingente anche il sequestro di dispositivi medici. Si tratta di cavigliere, fasce elastiche ortopediche nonché tutori per arti inferiori, tutti articoli sprovvisti di una speciale etichettatura di conformità. Inoltre mancano le certificazione della qualità del prodotto, il tutto con evidenti rischi per la sicurezza degli acquirenti.

L'operazione

L’operazione rientra nel quadro delle attività svolte dalla Guardia di Finanza. L'obiettivo è, infatti, la tutela dell’economia legale e finalizzate a preservare il mercato dalla diffusione di prodotti non conformi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter