Sequestro milionario per una società con ramificazioni in tutta Italia

Tre le ordinanze di custodia cautelare eseguite dai finanzieri di Torino.

Sequestro milionario per una società con ramificazioni in tutta Italia
Torino, 19 Giugno 2018 ore 16:30

Sequestro milionario per una società con ramificazioni in tutta Italia.

Sequestro milionario

Sono tre le ordinanze di custodia cautelare eseguite dai finanzieri di Torino nei confronti di una società che opera nel settore dell’information technology.  Frode fiscale è questo il reato contestato dalla locale Procura che ha portato al sequestro di beni per un valore di oltre 10 milioni di euro.

Le indagini

Le indagini sono state avviate nell’ambito di una verifica fiscale alla società torinese che ha ramificazioni in tutta Italia e a Londra. A insospettire, dunque, i finanzieri è stata una fusione per incorporare un soggetto economico in possesso di un credito Iva di circa 3 milioni di euro, frutto di un giro di fatture per operazioni inesistenti. Oltre 70 milioni di euro che hanno anche interessato altri soggetti economici con sede a Napoli e Modena.

I particolari del caso

Determinanti, quindi, le indagini finanziarie e l’analisi delle segnalazioni per operazioni sospette. Gli intermediari sono tenuti infatti a effettuarle, affinché il sistema finanziario non venga usato per riciclaggio e finanziamento del terrorismo. La società, inoltre, aveva trasferito “sulla carta” ben 200 unità di personale a una società consortile. Quest’ultima ha emesso fatture pari a 12 milioni di euro, in poco più di un anno, ma non ha mai provveduto a presentare dichiarazioni dei redditi e a versare un centesimo all’Erario.

La denuncia e il sequestro

E’ scattata quindi la denuncia per 8 soggetti a vario titolo per i reati tributari.  L’Autorità Giudiziaria ha emesso un decreto di sequestro preventivo per una somma “equivalente” al profitto dei reati tributari contestati, che ha avuto a oggetto rapporti bancari, quote di partecipazione e immobili nella disponibilità della società e dei  soggetti indagati.