Settimo, l’avventura di Francesca Basile: dal Fenoglio alla nave “salva-migranti”

Settimo, l’avventura di Francesca Basile: dal Fenoglio alla nave “salva-migranti”
10 Agosto 2016 ore 19:03

E’ ufficialmente partita ieri la nuova avventura di Francesca Basile, giovane coordinatrice delle attività di formazione del centro Fenoglio della Croce Rossa di Settimo che, da qualche ora è imbarcata sulla nave “Responder”, un’unità “salva-migranti” che sta pattugliando il Mar Mediterraneo alla ricerca delle imbarcazioni con cui i profughi tentano di raggiungere le coste italiane. Per Francesca Basile, che da anni lavora al fianco dell’emergency manager Ignazio Schintu, l’incarico assunto sulla nave Responder è di grande responsabilità. La giovane di Croce Rossa, infatti, è stata scelta come “Team Coordinator” di un gruppo di cui fanno parte un medico, due infermieri e una videomaker. “Il nostro team – ha spiegato Francesca Basile a La Nuova Periferia prima di imbarcarsi da Malta – gestirà la parte sanitaria e socio-assistenziale a bordo, prima dello sbarco nei porti italiani”.

Nella giornata di mercoledì 10 agosto, l’unità Responder ha avuto il suo gran da fare nelle acque del Mediterraneo. A poche ore dalla partenza della missione di “search and rescue” della Croce Rossa Italiana, insieme con MOAS (Migrant Aid Station Offshore), il team della Responder ha già tratto in salvo 327 persone migranti che viaggiavano a bordo di 4 diversi gommoni in difficoltà nel Mar Mediterraneo.  Tra loro ci sono 19 minori e 104 donne in discrete condizioni fisiche. “Abbiamo portato il nostro emblema anche in mare affinché le persone si sentano protette durante tutto il viaggio intrapreso per cercare un posto sicuro. Glielo offriamo a bordo, sul molo e nei centri di accoglienza che gestiamo in tutta Italia. Il nostro unico imperativo è l’essere umano, ma sappiamo benissimo che questa operazione nel Mediterraneo non è la soluzione. Continuiamo dunque a esortare i leader mondiali a creare canali sicuri e legali per dare sicurezza e dignità a chi fugge”, ha commentato il presidente nazionale di Croce Rossa Italiana Francesco Rocca. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità