IN CANAVESE

Si finge agente dei servizi segreti, in casa un arsenale

Per sottrarsi alla perquisizione l'uomo avrebbe anche finto un improvviso malore.

Si finge agente dei servizi segreti, in casa un arsenale
Venaria, 20 Luglio 2020 ore 18:10

Si finge agente dei servizi segreti, i carabinieri della compagnia di Venaria lo trovano in possesso di un arsenale e lui durante la perquisizione finge un malore.

Si finge agente dei servizi segreti

da PrimaIlCanavese.it

Anche i parenti erano conviti che fosse stato un militare delle forze speciali americane, a finire nei guai con la giustizia è stato un 45enne italiano residente a Traves che si fingeva un agente dei servizi segreti.

“Beccato”

Nel corso di un controllo in una birreria di Germagnano i Carabinieri della Compagnia di Venaria hanno trovato l’uomo in possesso di una pistola Smith&Wesson calibro 38, con sei proiettili e altri due caricatori. Per sottrarsi alla perquisizione l’uomo avrebbe anche tentato di simulare un improvviso malore, ottenendo così anche una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

In casa un arsenale

A casa dell’uomo i militari hanno anche rinvenuto e sequestrato una pistola Beretta con caricatore e proiettili, una balestra, sedici katane, un giubbotto antiproiettile, una giacca dell’esercito americano e una mimetica militare.

Arrestato

Il 45enne è stato così arrestato per detenzione di armi ed esplosivi, oltre all’accusa di interruzione di pubblico servizio. L’uomo è stato condotto in carcere a Ivrea.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità